Content Marketing
May 29, 2016
BY ANNA GIAMPAOLO

Come organizzare il tuo Content Marketing team: strategia e planning

Home > Come organizzare il tuo Content Marketing team: strategia e planning
Il tuo marketing team non può dirsi veramente completo senza i Content Creator. E i Content Editor, i Content Promoter… Chi sono queste figure? Il tuo asso nella manica per realizzare contenuti eccellenti e promuovere il tuo business.

Conosci la regola numero 1 dell’Inbound marketing? “Right Content to the Right People at the Right Time”, ovvero contenuti interessanti proposti al target di riferimento nel momento più opportuno. I contenuti sono il cuore pulsante dell’Inbound, il perno su cui viene organizzata l’intera strategia. Distribuiti secondo varie modalità (blog post, email, newsletter, podcast, ebook...) i contenuti sono fondamentali per aumentare il traffico al sito, attrarre nuovi visitatori, generare lead e fidelizzare l’utente al brand.

Ma come si creano contenuti di qualità? I segreti sono due: dare vita a un grande team di Content Marketing e organizzare il lavoro in modo preciso ed efficiente.

Ti forniamo qualche spunto per creare un eccellente Content Marketing team e organizzare un planning di lavoro utile e dettagliato.


 

Step 1 - Individua le figure principali del Content Marketing Team

Content Strategist: è il responsabile del team. Coordina i professionisti e si impegna affinché la strategia content venga implementata nel modo più corretto.

Content Creator: è la figura che scrive i contenuti. È un vulcano di creatività: lascia che le idee scorrano e le trascrive fedelmente sul suo computer.

Content Editor: avvalendosi delle sue abilità e competenze di scrittura corregge, sistema e prepara alla pubblicazione ciò che è stato prodotto dal Content Creator.

Content Promoter: condivide i contenuti sui social. Sa scrivere un post perfetto su Facebook, conosce l’orario migliore per twittare e non ha dubbi su quali sono le foto che funzionano meglio su Instagram. In altre parole: conosce tutti i trucchi affinché il tuo contenuto venga condiviso e riceva un alto numero di interazioni.

Content Analyst: senza un’analisi precisa dei dati, ogni sforzo è inutile: bisogna avere la certezza matematica che il contenuto stia avendo successo. A questo ci pensa il Content Analyst, che analizza i dati su traffico, social sharing, engagement, search rankings e conversioni. Il suo lavoro è fondamentale per correggere e migliorare le tue campagne.


Step 2 - Assegna gli incarichi in base alle competenze e alle abilità

Anche se due persone ricoprono lo stesso ruolo, non è detto che abbiano le stesse attitudini. Per esempio, un Content Creator può essere più portato per lo storytelling, un altro per fare interviste, un altro ancora per effettuare ricerche sugli argomenti dei content e proporre idee.

Organizza una riunione con le tue risorse e chiedi direttamente a loro per quale attività si sentono più portate: il modo migliore per implementare una content strategy è circondarsi di persone motivate, che amano profondamente il proprio lavoro e che lo sanno fare bene.


 

Step 3 - Organizza il lavoro

Pianifica il lavoro in base ai buyer persona

I buyer persona sono fondamentali per creare contenuti efficaci e indirizzati al giusto target. Partendo dai buyer persona, si decidono le keyword giuste su cui indicizzare i contenuti, i quali devono essere organizzati all’interno di un calendario editoriale.

 

Crea un calendario editoriale

Il calendario editoriale è lo strumento più importante che una squadra di content marketing ha a disposizione. Crearne uno e aggiornarlo continuamente permette di avere sempre ben chiaro il punto della situazione: date di scadenza del processi di creazione, date di pubblicazione dei post, elenco degli argomenti trattati. Restare sempre al passo con la programmazione è di vitale importanza per assicurare una perfetta riuscita della strategia content. Esistono diversi tool per realizzare un calendario editoriale: Google Calendar ed Excel sono quelli più comuni, e forse anche quelli più efficaci.

 

Organizzando al meglio tempo e risorse potrai dare vita a una content strategy ottimale, con contenuti utili per il tuo target di riferimento, pubblicati e diffusi sui social secondo le modalità più appropriate. Se desideri il supporto di professionisti per definire e implementare la tua strategia, noi di WAM sapremo guidarti, passo dopo passo, nella realizzazione di contenuti di alta qualità.

New Call-to-action

views
360
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Cliccando sul bottone accetti le nostre condizioni relative alla Privacy
No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Content Marketing

Mar 27, 2018

By Carolina Saporiti

Marketing emozionale: creare empatia con il copywriting

Content Marketing

Nov 23, 2017

By Antoni Saurina

Dalle keyword ai topic: come reinventare la tua content strategy

View all
Back to top