Business Intelligence & Analytics
Jan 16, 2020
Encarna Abellán
Head of Project Management
Contact
twitter google+ email email linkedin linkedin

Che cos’è una Business Dashboard e quali vantaggi apporta?

Home > Business Intelligence & Analytics > Che cos’è una Business Dashboard e quali vantaggi apporta?
Stai lavorando alla tua strategia di marketing digitale? Hai già fissato gli obiettivi precisi da raggiungere? Ok, allora lo step successivo sarà creare una business dashboard e trasformare i tuoi dati nel vero motore per il tuo business. Ma sai già cos’è una business dashboard e quali vantaggi apporta? Ecco allora tutto quello che avrai bisogno di conoscere.

dashboard aziendale

Così come un pilota prima di ogni decollo deve passare per decine di procedure sul pannello di controllo per confermare che tutto sia okay, allo stesso modo anche tu, grazie ad una business dashboard, potrai monitorare e verificare nella realtà quotidiana il “decollo” della tua azienda.  

 

Che cos’è una dashboard?

La dashboard aziendale, o business dashboard, è un tool di business intelligence. Si tratta di una rappresentazione grafica di KPI e metriche che hanno un impatto rilevante al fine di raggiungere gli obiettivi specifici della tua strategia di marketing digitale. La dashboard aziendale è inoltre un sistema informativo di gestione che ti consente di analizzare dati, individuare possibili problemi e, soprattutto, trovare le migliori soluzioni per risolvere questi ultimi.

Potremmo dire che si tratta a tutti gli effetti di un summary, un riepilogo visivo che permette di evidenziare a colpo d’occhio i dati principali registrati dal reparto marketing. 
 

Come creare una business dashboard personalizzata?

Il primo passo per lavorare alla tua dashboard sarà certamente quello di conoscerne e soddisfarne tutti i requisiti. È fondamentale che la  misurazione delle performance di qualsiasi campagna di marketing a supporto della strategia di corporate risulti pratica e semplice.

La tua dashboard dovrà essere pertanto:

1. Utile 

La tua dashboard deve contenere le metriche indispensabili per trovare soluzioni ai quesiti cruciali per il tuo business. A tal proposito sarà utile considerare il lifecycle dei KPI: li definiamo, li ridefiniamo e valutiamo, persino, se sia il caso di annullarli perché non più rilevanti. Occorre infatti monitorare continuamente le metriche prescelte e verificare se siano effettivamenti efficaci per raggiungere gli obiettivi della tua azienda.

Quali azioni stanno performando meglio? Quali sarebbe meglio evitare in futuro? Avrai a tua disposizione, in sostanza, un vero e proprio pannello di controllo ricco di preziose informazioni. 

2. Visuale

Un altro requisito imprescindibile è quello di disporre di un’ottima data visualization così da fare un quadro della situazione a prima vista: grafici a barre, numeri in evidenza e cronologie sono elementi standard per un design visivamente efficace. Oltre a questo, però, è importante scegliere con attenzione anche la struttura. Una tra le migliori dashboard per la visualizzazione dei dati, ad esempio, è PowerBi di Microsoft.

3. Comprensibile 

Una dashboard aziendale, come abbiamo visto, ci aiuta attivamente nei processi decisionali tramite informazioni rilevanti e puntuali. Va da sé, pertanto, che più la dashboard risulta comprensibile, più facilmente saremo in grado di contestualizzare i dati delle performance aziendali così da paragonarli ed interpretarli.  Saranno questi utili e pratici insight a mostrarci la direzione migliore per il nostro business.

4. Aggiornata

Oltre alla dashboard aziendale in sé, bisognerà installare un software specifico che permetta di mantenerla sempre aggiornata in real-time e al passo con l’evolversi dei dati. A tal proposito, l’opzione migliore è quella di implementare software e tool di analytics che, in maniera automatica, raccolgano le informazioni in un formato facile da usare e consentano la consultazione tramite  una dashboard automatizzata. Noi di WAM usiamo GoogleAnalytics come principale dashboard aziendale, ma ci affidiamo anche alla dashboard presente nella nostra console completa di Salesforce per monitorare le performance. 

 

Qual è il vero vantaggio di creare una business dashboard?

Come dicevamo, lo scopo principale di una dashboard di business intelligence è rendere facile ed esaustivo l’accesso a tutti quegli indicatori indispensabili per guidarci verso il raggiungimento degli  obiettivi aziendali. In definitiva, si tratta di un tool incredibilmente utile per consultare dati, analizzare tendenze e per impostare la strategia aziendale di digital marketing.

Ecco, però, i vantaggi concreti che otterrai nel quotidiano. Grazie ad una dashboard aziendale potrai: 

1. Confrontare e condividere dati

La dashboard ti farà avere una visione ancora più approfondita della tua attività perché non ti sfuggirà più nessun dato. Inoltre, installando una versione app della dashboard, sarà ancora più semplice condividere informazioni rilevanti con il resto dell’azienda per prendere decisioni in maniera più smart ed agevole. 

2. Scegliere la direzione aziendale

Visualizzare i KPI tramite diagrammi interattivi e grafici decisionali renderà i processi di decision-making molto più semplici ed attendibili. Sarai in grado, infatti, di visualizzare la cronologia dei dati, tendenze, confronti, e tutto ciò che ti aiuterà attivamente a valutare in tempo reale la performance aziendale. 

3. Reagire prontamente 

Avendo costante accesso agli indicatori KPI, sarai in grado di reagire prontamente a qualsiasi cambiamento si presenti a livello aziendale.

4. Essere più efficace 

La persona incaricata della gestione della dashboard aziendale potrà integrare i dati raccolti in un Excel intuitivo che riduce al minimo i tempi di consegna e ottimizza la gestione. Ecco qual è l’aspetto tipico di una business dashboard

Dashboard report: Maritzcx 

Source

Come si usa una dashboard?

Ok, abbiamo visto come si costruisce una dashboard aziendale davvero efficace e quali vantaggi potrà darci–. E adesso? Adesso è il momento di compiere questi step: 

1. Stabilisci la frequenza di aggiornamento  

Se la tua azienda usa un sistema ERP (Enterprise Resource Planning) o qualsiasi altro tool per misurare queste informazioni e calcolare dati commerciali o relative ad altre operazioni, allora l’ideale è che tale sistema si aggiorni automaticamente in base a necessità e bisogni dell’azienda stessa.

2. Metti a confronto e misura gli indicatori 

La business dashboard ci fornisce un quadro chiaro di un intervallo specifico, perciò sarebbe utile mettere a confronto per lo meno due fattori per contestualizzare efficacemente i dati ed analizzare i trend:

  • Primo passo sarà quello di confrontare i dati attuali con quelli precedenti. Ad esempio, se consideriamo un intervallo mensile allora metteremo a confronto i dati del mese corrente con quelli del precedente.
  • Poi passeremo al confronto tra i dati attuali e la media registrata. 
  • In altre parole, lo scopo principale è fare un confronto tra i dati attuali e i valori medi,  valutando tanto gli ultimi dati quanto quelli raccolti durante un periodo relativamente lungo.  

3. Migliora costantemente

I risultati che visualizzerai nella tua dashboard saranno lo strumento più efficace per verificare le tue scelte, delineare il tuo piano strategico e raggiungere i tuoi obiettivi finali. La dashboard è un tool per la gestione delle informazioni e il modo migliore per interpretare i dati è tramite grafici colorati. Un esempio: il rosso potrà rappresentare i dati negativi, il nero quelli irrilevanti e il verde quelli positivi. 

Infine, creare una dashboard significa scegliere di definire e implementare la tua strategia di marketing digitale individuando i dati aziendali rilevanti e creando un vero pannello di controllo visivo, comprensibile e personalizzato. 

E se ti sono rimasti dubbi o curiosità, We Are Marketing può offrirti la soluzione migliore per creare la business dashboard più efficace per la crescita della tua azienda.


 

views zoom copy 17
71
< Previous post All posts Next post >
Articoli correlati
Business Intelligence & Analytics

Dec 06, 2019

By Belén Vidal

Le nuove tecnologie e la rivoluzione del settore turistico

Business Intelligence & Analytics

May 17, 2019

By Belén Vidal

Cosa dovrebbe contenere un report di marketing digitale?

Business Intelligence & Analytics

Nov 02, 2018

By José Antonio Diaz

Facebook Attribution: cos’è e come può aiutarti a misurare meglio le tue vendite