Digital Customer Experience
Jun 01, 2016
BY MARCO CABBOI

Gli strumenti di digital marketing per conoscere meglio i tuoi clienti

Home > Digital Customer Experience > Gli strumenti di digital marketing per conoscere meglio i tuoi clienti
Conoscere le abitudini dei propri clienti è molto più facile di quanto si possa pensare. Grazie agli strumenti messi a disposizione dalla tecnologia, infatti, è possibile raccogliere informazioni specifiche su potenziali acquirenti, in modo da creare campagne di digital marketing che sappiano rispondere a ogni esigenza.

“Know your audience”: è questa, senza dubbio, la regola numero 1 per vendere. Abitudini d’acquisto, problemi, esigenze e aspettative dei clienti: conoscere questi parametri è fondamentale per definire e perfezionare la propria strategia di vendita.

Un tempo, prima della rivoluzione del digitale, conoscere il proprio pubblico voleva dire telefonare, proporre sondaggi, fare vendita porta a porta: metodi invasivi e poco efficaci, spesso realizzati in momenti inopportuni. Oggi, per fortuna, le cose sono cambiate.

La tecnologia, infatti, mette a disposizione strumenti precisi e attendibili, che permettono con estrema facilità di raccogliere ed elaborare informazioni sui clienti, sia effettivi che potenziali, in modo da instaurare relazioni personalizzate e offrire servizi su misura. Perché il segreto per aumentare le vendite non è colpire alla cieca, ma mirare con efficacia.

cliente


Una delle fasi più importanti in una strategia di Inbound Marketing è quella relativa alle definizione dei buyer persona.

Il buyer persona è una rappresentazione semi-fittizia del cliente ideale di un’azienda, basata sui dati reali dei clienti attuali. Nel profilo di un buyer persona compaiono dati demografici, schemi di comportamento, motivazioni e obiettivi. I buyer persona sono di fondamentale importanza: servono infatti per capire le caratteristiche dell’audience di riferimento e, di conseguenza, proporre contenuti mirati e personalizzati, capaci di rispondere a problemi e necessità specifiche.

Ma quali sono le modalità per diffondere i giusti contenuti al giusto target? Ecco alcune tools messe a disposizione dalla tecnologia.

 

  1. Newsletter

Erroneamente, si ritiene che l’email marketing sia obsoleto. Ma non è così: le email sono ancora strumenti preziosissimi per far conoscere al pubblico i propri prodotti o servizi. Secondo HubSpot, infatti, ben il 91% dei consumatori controlla quotidianamente la propria casella email. Il segreto per realizzare una campagna di email marketing di successo è molto semplice: non bisogna mandare indiscriminatamente la stessa email a più persone, ma è necessario mandare l’email giusta alla persona giusta. Solo in questo modo le tue newsletter otterranno il risultato sperato.  

Per verificare l’efficacia di una campagna di Email marketing è necessario affidarsi a tool e strumenti che sappiano tracciare in modo chiaro e preciso il percorso delle email. HubSpot, per esempio, permette di sapere non solo se una mail è stata aperta, ma anche se chi l’ha ricevuta ha cliccato su eventuali link. In questo avrai la certezza che l’utente non si è limitato ad aprire la mail, ma ha anche visualizzato il messaggio in essa contenuto.

 

  1. Social media

I social media sono uno strumento potentissimo per coloro che desiderano distribuire il giusto contenuto al target di riferimento. Ultimamente, infatti, le impostazioni messe a disposizione dai social per targettizzare il pubblico sono diventate molto più precise e sofisticate.

Facebook: Facebook dà la possibilità di filtrare tramite genere, situazione sentimentale, età, località, interessi e molto altro ancora. Grazie a queste opzioni, sarà sufficiente creare il post e selezionare le caratteristiche del target di riferimento a cui vuoi indirizzare il post.

LinkedIn: LinkedIn permette di targettizzare in base al tipo di industria, alle dimensioni della compagnia e a molti altri parametri. Questo è l’ideale per tutte le aziende che stanno cercando di attrarre più visitatori.

Google Plus: anche Google Plus permette di targettizzare l’audience, selezionando le cerchie alle quali si desidera indirizzare il post.

 

  1. CRM

Alla base di questa tipo di strategia c’è Il CRM. Il Customer Relationship Management è lo strumento fondamentale per raccogliere dati utili riguardo ai propri clienti, da utilizzare per costruire campagne mirate ed efficaci. Un uso sapiente delle informazioni e dei dati contenuti nel CRM permette di proporre alla clientela contenuti, servizi e offerte che sono in grado di rispondere a interessi specifici.



Oggi, la tecnologia permette di conoscere abitudini e caratteristiche di tutti coloro che sono potenzialmente interessati ai tuoi prodotti o servizi: sapere il modo giusto per leggere ed interpretare queste informazioni consente di creare strategie di vendita mirate ed efficaci. Se sei alla ricerca di un’agenzia digital che ti aiuti a raccogliere e a gestire al meglio le informazioni sulla tua clientela, WAM saprà aiutarti. Clicca qui se vuoi saperne di più.

Scarica l'ebook con i 30 migliori consigli per generare leads

views
410
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Digital Customer Experience

Apr 04, 2018

By Perrine Ripert

Digital marketing: ecco gli strumenti per costruire una strategia di successo

Digital Customer Experience

Mar 06, 2018

By Perrine Ripert

Il Data Driven Marketing ucciderà davvero l’advertising?

View all
Back to top