Sviluppo web
Oct 05, 2018
BY EDGAR TÉBAR

I migliori framework per lo sviluppo web: consigli per il tuo business online

Home > Sviluppo web > I migliori framework per lo sviluppo web: consigli per il tuo business online
I framework sono diventati essenziali per lo sviluppo di siti web perché consentono di ottimizzare tempi, costi e funzionalità. Scopri come usarli e quali sono i migliori disponibili sul mercato.

Negli ultimi anni, i framework PHP come Symfony, Laravel, Phalcon e Drupal sono migliorati diventando strumenti indispensabili per gli sviluppatori che desiderano creare applicazioni web ottimizzando tempi, costi e funzionalità. In questo blog post prenderemo in esame le soluzioni migliori sul mercato, suggerendo anche quali aspetti tenere in considerazione quando è il momento di scegliere quale usare.

Cos'è un framework?

Un framework è uno strumento di sviluppo web che riunisce in sé un applicativo o un set di modelli, che facilitano il processo di sviluppo, perché permette di utilizzare componenti e/o funzionalità già sviluppate.
I framework permettono di non reinventare la ruota ogni volta, ma di concentrare gli sforzi di sviluppo sui bisogni specifici di un’azienda.


Fonte: Unsplash

Dovremmo scommettere sull'utilizzo dei framework?

La risposta è “senza ombra di dubbio, sì”, per tanti motivi. Ecco i principali:

1. Il codice è organizzato correttamente fin dall'inizio
Utilizzando i framework, mantenere in ordine i codici e i file e averne il controllo è molto semplice. Quando si installa un framework PHP, o per qualsiasi altro linguaggio di programmazione, la struttura è infatti già definita.

Grazie a una struttura ben organizzata, i framework consentono di trovare rapidamente i file di cui si ha bisogno. E ciò è ancora più utile quando il software inizia a diventare vecchio o se è passato tra le mani di diversi sviluppatori.

2. Non reinventare la ruota

Come già detto poco fa, i framework forniscono soluzioni per la maggior parte dei problemi comuni che emergono durante lo sviluppo di applicativi web.

Tutti i framework esistenti hanno una serie di funzioni:

● architettura MVC (Model View Controller);
● autenticazione utente, livelli di controllo per accesso, sessioni, cookies…;
● strutture delle directory e dei moduli;
● gestione di richieste e risposte (POST, GET, WebServices);
● gestione della validazione di moduli e dati;
● gestione della posizione e delle lingue.

3. Architettura MVC (Model-View-Controller)

Anche se può suonare strano, questo accostamento di parole ha senso. La cosiddetta architettura Model-View-Controller viene infatti utilizzata negli applicativi PHP per molte ragioni:
-  Model: serve a presentare la struttura dei dati. Generalmente vengono utilizzate interfacce con database comuni;
- View: rende disponibile la rappresentazione del contenuto dei modelli che compongono una pagina web e anche i dati di output;
-  Controller: controlla le richieste dell’utente, comunicando con il Model (database) e mostrando la View (HTML).

4. Non devi preoccuparti della sicurezza. l framework ti aiutano anche in questo

Ci sono molte funzioni che puoi applicare a PHP per assicurarti di controllare i dati di input e output e per proteggere il tuo sito web da potenziali attacchi. E per quanto sia possibile effettuare manualmente queste azioni, farlo è complesso.

Invece utilizzando un framework queste funzioni possono essere eseguite automaticamente. Tutte le azioni derivate dall'HTML, ad esempio, possono provenire da moduli o collegamenti e possono quindi filtrare automaticamente i dati di input e di output.


Fonte: Unsplash

5. Protezione e supporto della community

Attorno a ogni framework PHP esistono grandi community. Questo ti permette di avere a disposizione un ampio gruppo di sviluppatori che  puoi contattare per avere consulenza e assistenza tramite forum, email o piattaforme specializzate, come GitHub, StackOverflow e altre.

6. Opportunità di lavoro

Se hai un reparto sviluppo, avrai bisogno di trovare le risorse necessarie. Sapere di poter reperire facilmente persone che sanno lavorare sulla base di un determinato framework è un vantaggio notevole: avrai la certezza di una maggiore produttività nel breve termine.

7. I framework favoriscono il lavoro di squadra

L'utilizzo di framework non è vantaggioso solo dal punto di vista tecnico, ma favorisce anche il lavoro di squadra. Gli sviluppatori frontend lavorano sulle View, gli specialisti database sui Model, mentre gli sviluppatori backend costruiscono i plugin ecc...

Sebbene i vantaggi che si ottengono lavorando con i framework siano superiori agli svantaggi, anche questi vanno menzionati perché è giusto essere consapevoli della loro esistenza:

● ogni framework necessita un periodo di apprendimento. Imparare ad avere il controllo di un determinato framework richiede tempo;
● saper usare un framework non vuol dire per forza capire come funziona, né avere familiarità con le tecnologie che supporta;
● la rilevanza di un framework è soggetta alle tendenze; capita spesso che un framework utilizzato e diffuso oggi, finisca nel dimenticatoio in meno di un anno;
● i framework sono considerati funzionali per molti ambienti diversi e ciò può rendere il codice più pesante e quindi più lento;
● non verranno utilizzate sempre tutte le funzioni di un framework, ma ugualmente andranno caricate tutte.

I migliori framework di sviluppo web: 4 fantastiche opzioni


Fonte: Unsplash

Una volta che ti sarai convinto a usare un framework sarà inevitabile domandarsi: “Quale scegliere?”. Qui vi forniamo una lista dei framework di sviluppo web preferiti dalle aziende più evolute sul fronte digital:

1. Symfony 4

Questo è uno dei framework più utilizzati e raccomandati dalle aziende digital ed è anche uno dei preferiti da molti sviluppatori web. Symfony comprende un ampio numero di componenti e ha una community molto attiva che mette sempre a disposizione nuovi codici che permettono miglioramenti in ogni aggiornamento.

Ecco i vantaggi dell'utilizzo di Symfony:

licenza LMIT: questa licenza consente di sviluppare applicativi web gratuitamente e con software gratuiti;
controllo delle informazioni: è possibile controllare tutti gli accessi alle informazioni e verificare, di default, gli attacchi CSRF o XSS;
internazionalizzazione a portata di mano: Symfony consente di creare applicativi in lingue diverse;
community: uno dei fattori più rilevanti di Symfony è la sua community. Una community molto stabile, affidabile e che utilizza un modello che rende semplice gli aggiornamenti;
la qualità è nel codice: Symfony può contare su un codice open source di eccellente qualità, un'architettura logica e un  design facile da utilizzare per gli sviluppatori;
best practice nella programmazione: Symfony si distingue anche quando si tratta di programmazione poiché mette a disposizione strutture di progettazione precedentemente testate, database raggruppati e file di configurazione.

2. Laravel

È uno dei framework più recenti. Laravel usa alcune componenti di Symfony ed è l’ideale per la progettazione di applicativi moderni e fruibili grazie alle sue funzioni preimpostate.

Vantaggi dell'uso di Laravel:
● consente di aggregare informazioni utili utilizzando la sua directory Packalyst, potendo individuare immediatamente quello che ti manca;
● permette anche lo sviluppo di microservizi e applicativi;
● è costituito da un comodo sistema di routing che ti permetterà di unire gli elementi di un'applicazione con i percorsi dell'utente all’interno del browser.

3. CakePHP

Questa è un framework “vecchia scuola” che rifiuta di inginocchiarsi davanti a una competizione molto aggressiva. Sviluppato nel 2005, oggi ha una licenza MIT e ha catturato l'attenzione di grandi aziende come Hyundai e BMW che lo hanno usato per i loro progetti web.

CakePHP ha appena rilasciato la sua versione 3.6 con cui vuole tornare in cima alla classifica dei framework. Tra gli aggiornamenti, c'è stato un miglioramento della funzione di gestione delle sessioni, dei file indipendenti e delle componenti modulari così da ridurre il peso e migliorare la personalizzazione del progetto.

4. CodeIgniter

Questo framework è nato nel 2006 e per lungo tempo è stato considerato uno dei framework riferimento nel mondo PHP. Negli ultimi tempi però ha perso terreno rispetto ai suoi concorrenti. Dalla sua, CodeIgniter può contare sulla facilità di apprendimento e per questo continua a essere una buona opzione quando si tratta di scegliere un framework PHP.

Quali conclusioni possiamo trarre?

L'utilizzo di un framework nello sviluppo di un applicativo implica un costo iniziale di apprendimento, ma a lungo termine ne faciliterà sia lo sviluppo sia la manutenzione.

Ci sono molti framework orientati verso altri linguaggi di programmazione, funzioni e altro ancora. Sebbene la scelta tra tutti quelli esistenti possa sembrare difficile, è probabile che quelli più ricchi di funzionalità (o i più utilizzati, ma le due cose non sempre coincidono) rimarranno in uso ancora per tanto tempo. Ma  se nessuno dei framework fosse adatto alle tue esigenze, allora sarebbe meglio svilupparne uno tuo, piuttosto che accontentarti del "meno peggio".

views
210
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Sviluppo web

May 08, 2018

By Valentina de Grandis

Le 3 regole chiave per un web design di successo nel 2018

Sviluppo web

Apr 10, 2018

By Encarna Abellán

5 linee guida per costruire un sito B2B efficiente

Sviluppo web

Aug 02, 2016

By Marco Cabboi

Symfony, la piattaforma giusta per lo realizzazione del tuo sito web

Back to top