I migliori framework web
Sviluppo web
Feb 13, 2020
Edgar Tébar
Backend Manager
Contact
twitter google+ email email

Framework web: le best practice per il tuo business online

Home > Sviluppo web > Framework web: le best practice per il tuo business online
I framework sono ormai diventati strumenti fondamentali per lo sviluppo di siti e app, poiché consentono di ottimizzare tempi, costi e benefici. Scopri i vantaggi del loro utilizzo e la classifica dei migliori attualmente presenti sul mercato.

Cos’è un framework web e quali sono i suoi vantaggi 

Negli ultimi anni framework come Symfony, Laravel, Phalcon e Drupal, grazie ai loro continui miglioramenti, sono diventati strumenti indispensabili per quegli sviluppatori che vogliano creare applicazioni web ottimizzando tempi, costi e prestazioni. 

Qui di seguito analizzeremo quelli che sono i migliori framework presenti sul mercato e quali aspetti vanno valutati al momento della scelta.

 

Cos’è un framework?

Un framework è uno strumento di sviluppo web  che viene definito come un’applicazione o un insieme di moduli per consentire lo sviluppo agile di applicazioni mediante l’utilizzo di library e/o funzionalità già rilasciate.

L’utilizzo dei framework fa sì che il programmatore non debba ogni volta riscrivere tutto da capo e che si concentri, piuttosto, sul problema da risolvere senza dover implementare funzionalità di uso comune e che già qualcun altro ha provveduto a creare.

 

Ma quindi vale effettivamente la pena usare i framework?

Assolutamente sì, ed ecco i perché:

1.  Il codice è ordinato e organizzato sin dal primo momento.

Sia il codice che i file risulteranno corretti ed organizzati e, inoltre, quando realizzerai l’installazione di framework per PHP o qualsiasi altro linguaggio, sarà già incorporata una struttura predefinita.  

Si tratta in definitiva di un modo per organizzare e trovare rapidamente i file che ti servono, e si rivela ancora più utile quando il software ha già qualche anno ed è passato per molti sviluppatori differenti. Seguendo tutti le stesse regole, le informazioni risultano più organizzate e i file archiviati più facili da trovare.

2. Non dovrai riscoprire l’acqua calda

Come dicevamo prima, i framework forniscono soluzioni ai problemi più comuni legati allo sviluppo di applicazioni web.

Tutti i framework offrono una serie di utility per:

  • Architettura di Sviluppo MVC (Modello, Vista, Controllo).

  • Autenticazione utenti, livelli di controllo accessi, sessioni, cookies e così via.

  • Struttura delle directory e  dei file modulari.

  • Gestione di Domande e Risposte, (POST, GET, Web Services).

  • Gestione dei form e validazione dei dati.

  • Gestione località e multilingua.

3. Architettura MVC (Modello, Vista, Controllo)

Il pattern Modello-Vista-Controllo si utilizza nelle applicazioni PHP per diverse ragioni:

  • Modello: ha il compito di presentare la struttura dei dati, di solito eseguita da interfacce con gli stessi database

  • Vista: riproduce anche il contenuto dei modelli che compongono una pagina web, nonché i dati di output

  • Controllo: controlla le richieste fatte dall’utente, comunica con il Modello (database) e ci mostra la Vista (HTML)

4. Non preoccuparti della sicurezza, ci pensa il framework.

Esistono molte funzioni che puoi applicare in PHP per controllare l’input/output dei dati e quindi proteggere il tuo sito web da possibili “attacchi”. Compiere questo tipo di azioni manualmente è possibile, ma piuttosto complicato. 

Utilizziamo i framework proprio perché queste funzioni possono essere eseguite automaticamente. Ad esempio, tutte le azioni derivate da HTML, come form o link, possono filtrare automaticamente i dati di input e output.

Tecnologie e framework

5. Supporto e protezione della comunità

Tutti i framework di PHP sono organizzati in grandi comunità; in pratica, un vasto gruppo di sviluppatori a cui è possibile fare richieste e ottenere aiuto tramite forum, mailing list o piattaforme specializzate come GitHub, StackOverflow, ecc.

6. Opportunità di lavoro

Se il tuo business online include un dipartimento tecnico specializzato in framework, avrai contatti con un numero maggiore di figure specializzate in questo tool. Inoltre, uno sviluppatore esperto in un framework sarà molto più produttivo, e il tempo necessario di adattamento sarà minimo.

7. I framework sono perfetti per favorire il lavoro in team

L’utilizzo di framework non offre vantaggi solo a livello tecnico, ma a tutto il team: gli sviluppatori frontend lavorano in ‘Vista’, gli specialisti di database in ‘Modello’ e, infine, il programmatore backend nella costruzione di plug-in, ecc. 

Benché i vantaggi di lavorare con un framework siano superiori agli svantaggi, questi ultimi esistono ed è opportuno menzionarli:

  • Ogni framework presenta una curva di apprendimento. Arrivare ad averne il controllo richiede tempo.

  • Saper utilizzare un framework non significa automaticamente capirne il funzionamento o conoscere le tecnologie che supporta.

  • L’importanza un framework è soggetta alle mode: può passare dall’essere il più usato a diventare un fossile del passato nel giro di un solo anno.

  • Il fatto stesso che i framework siano progettati per funzionare in molti ambienti diversi, in alcuni casi può risultare superfluo e comportare lentezza e peso aggiuntivo per il nostro codice.

  • Non sempre utilizzeremo tutte le funzionalità di un framework, ma le caricheremo comunque tutte.

 

I migliori framework web: 4 opzioni interessanti

I migliori framework per lo sviluppo web

Ora che ti sei finalmente convinto, una domanda sorge spontanea: quale uso? Qui di seguito ti mostriamo un elenco dei migliori framework per lo sviluppo web, che si sono posizionati tra i più richiesti dalle aziende digital.

1. Symfony 4

È uno dei framework più utilizzati e raccomandati dalle aziende digital, nonché il preferito di molti sviluppatori. Symfony comprende un gran numero di componenti  che si possono riutilizzare, e può contare su una community attiva che propone sempre nuovi codici per lo sviluppo di possibili miglioramenti negli aggiornamenti. 

Vantaggi nell’uso di Symfony:

  • Licenza MIT: Symfony fa uso di questo tipo di licenza che permette di realizzare applicazioni web gratuite e software liberi.

  • Controllo delle informazioni: Symfony ti dà la possibilità di controllare tutti gli accessi alle informazioni, oltre al controllo predefinito degli attacchi CSRF o XSS.

  • Internazionalizzazione: Symfony consente anche la creazione di app in diverse lingue.

  • Community: uno dei fattori più rilevanti di Symfony. La sua community è conosciuta per essere un modello molto stabile, affidabile e capace di mantenersi sempre aggiornato.

  • Un codice di grande qualità: ha un open source di ottima qualità, con un’architettura di facile utilizzo e interfacce chiare e intuitive per gli sviluppatori web.

  • Best practice di programmazione: Symfony si distingue anche per le sue peculiarità relative alla parte di programmazione poiché facilita, tra le altre cose, modelli di sviluppo e web design precedentemente testati, database in cluster e file di configurazione.

2. Laravel

È uno dei framework più recenti. Utilizza alcuni elementi di Symfony e si caratterizza per le funzionalità specifiche per lo sviluppo di app moderne e facili da usare. 

Vantaggi nell’uso di Laravel:

  • È un framework che consente di aggiungere informazioni utili attraverso la sua directory Packalyst. In questo modo puoi individuare subito ciò di cui hai bisogno.

  • Permette inoltre lo sviluppo di microservizi e app.

  • Si basa su un sistema di routing molto efficiente, che consente di mettere in relazione elementi di una determinata applicazione con le URL che l’utente inserisce nel browser. 

3. CakePHP

Framework “vecchia scuola” che non si rassegna a cedere il passo ai nuovi arrivati, per quanto vadano veloce. Sviluppato nel 2005, attualmente è concesso in licenza dal MIT e ha attirato l’attenzione di grandi aziende come Hyundai o BMW per i loro vari progetti web.

Questo veterano del web ha rilasciato la sua versione 3.6, con la quale punta a tornare in vetta alla classifica dei framework. Tra le sue nuove funzionalità, offre una migliore gestione delle sessioni, library indipendenti e componenti modulari per ridurre il peso e aumentare la personalizzazione dei progetti.

 4. CodeIgniter

Questo framework è stato creato nel 2006 e per molto tempo è stato considerato uno dei framework di riferimento per il mondo PHP, ma ultimamente ha perso terreno rispetto ai competitor. Ciononostante, CodeIgniter non è complicato da imparare, quindi rimane una buona opzione quando si sceglie un framework PHP.

 

In conclusione

L’utilizzo di un framework nello sviluppo di un’applicazione implica un certo costo iniziale di apprendimento. Tuttavia a lungo andare è probabile che faciliti sia lo sviluppo che la manutenzione. 

Esistono numerosissimi framework orientati a differenti linguaggi, funzionalità, ecc. Anche se sceglierne uno può rivelarsi un compito non semplice, molto probabilmente nel lungo periodo solo quelli meglio strutturati (o quelli più usati, che non è detto siano gli stessi), sopravviveranno. E se non si trova nemmeno un framework adatto alle proprie necessità di sviluppo, è sempre meglio metterne a punto uno nuovo che accontentarsi di quello meno peggio.

 

 

 

views zoom copy 17
7458
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Sviluppo web

Apr 29, 2020

By Anna Giampaolo

Sito web personalizzato: la sua importanza in una strategia a 360º

Sviluppo web

Feb 20, 2020

By José Antonio Luján

Chrome e i cookie: quale scenario futuro ci aspetta?

Sviluppo web

Nov 15, 2019

By José Antonio Luján

WAM al Web Summit 2019: cosa abbiamo imparato?