E-commerce
Nov 14, 2016
BY MARCO CABBOI

I 3 strumenti digitali per analizzare i dati del tuo e-commerce

Home > E-commerce > I 3 strumenti digitali per analizzare i dati del tuo e-commerce
Il tuo e-commerce non vende come vorresti? La cosa più importante è capire dove stai sbagliando. Esistono tool in grado di monitorare la performance del tuo negozio online, mostrandoti chiaramente quali sono i punti deboli della tua strategia.

La creazione di un e-commerce può essere un aiuto importante per far decollare il tuo business. I vantaggi che derivano dall'apertura di un negozio online sono molteplici. Eccone alcuni:

- ampliamento del mercato di riferimento, dal momento che un'azienda può vendere i propri prodotti anche all'estero;

- miglioramento della brand image;

- semplificazione dei processi di business.

Strumenti marketing

 

Per raggiungere questi obiettivi, però, è necessario creare una piattaforma che sia ben strutturata in ogni dettaglio e, cosa altrettanto importante, bisogna monitorare costantemente la sua performance in modo da intervenire tempestivamente e apportare migliorie alla propria strategia e-commerce.

Per fortuna, a facilitare il compito, esistono tool in grado di raccogliere i dati relativi al tuo sito e-commerce. Facili da usare e dotati di importanti funzionalità, questi strumenti ti permetteranno di perfezionare la tua strategia in corso d'opera, aumentando le vendite. Ecco i principali: 

 

1. Google Analytics

Il più famoso tool di analisi e di raccolta dati può essere un aiuto prezioso per migliorare la performance del tuo e-commerce. Le sue caratteristiche principali sono:

  • facilità di utilizzo: la dashboard di Google Analytics è semplice e intuitiva. Inoltre, permette di esaminare i dati con un solo colpo d’occhio grazie a grafici e tabelle, rendendo immediatamente comprensibili i risultati della tua strategia.

  • canalizzazioni multicanale: questa funzionalità evidenzia i percorsi compiuti dagli utenti prima di acquistare dal tuo sito; in altre parole, mostra le interazioni che hanno generato una conversione. In questo modo è possibile sapere quale azione di marketing, tra quelle che abbiamo compiuto nella nostra strategia, si è rivelata la più efficace.

  • analisi mobile: puoi conoscere il traffico del sito proveniente da dispositivi mobile, nonché la performance delle app collegate alla tua azienda nel caso in cui, ad esempio, l'utente acquista un prodotto attraverso un’applicazione dedicata. Grazie a questa funzionalità puoi monitorare efficacemente le tua campagne ideate per mobile.

  • creazione report: Google Analytics crea report personalizzati che ti permettono di conoscere la performance del tuo sito e-commerce, e quindi della tua strategia.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche che il tool di Google Analytics mette a disposizione. Imparare a sfruttare al meglio questo importante strumento ti permetterà di dare vita a una strategia efficace e redditizia. 

 

2. HubShop.ly

È un’integrazione di HubSpot ed è dedicata all’organizzazione dei dati di un e-commerce. Ecco le funzionalità più importanti:

  • segmentazione clienti: permette di suddividere la clientela in base all'ammontare dell’ordine effettuato sul sito, ai prodotti acquistati e a molti altri parametri.

  • personalizzazione email: messaggi di benvenuto, proposte d’acquisto, offerte speciali... Hai la possibilità di inviare email di qualsiasi tipo, personalizzate in base al destinatario in modo da instaurare un rapporto più confidenziale con i tuoi clienti. Inoltre, gli utenti che abbandonano il carrello vengono autmaticamente inseriti in una smart list, alla quale, tramite un workflow apposito, è possibile inviare una mail di richiesta di recupero carrello: conoscendo il numero esatto di utenti che abbandonano il carrello, potrai avere un'idea molto precisa sul successo o meno del tuo e-commerce.

 

3. Magento

Magento, uno dei CMS dedicati al commercio elettronico più utilizzati al mondo, dispone di importanti funzionalità di raccolta e analisi dati:

  • tracciamento percorsi: permette di tracciare il percorso che l'utente ha effettuato prima di atterrare sul tuo e-commerce.

  • suddivisione target: il tool ti aiuta nella raccolta automatica dei dati relativi ai clienti, creando anche liste appostite in base agli acquisiti effettuati e ad altri parametri. 

 

Grazie a questi strumenti potrai sempre tenere il tuo e-commerce sotto controllo, apportando modifiche e miglioramenti alla tua strategia. Noi di WAM possiamo aiutarti nell'impresa: ti aiuteremo a raggiungere tutti i tuoi obiettivi strategici.

 

Scarica l'ebook con i 30 migliori consigli per generare leads

 

views
323
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
E-commerce

Oct 27, 2016

By Marco Cabboi

I consigli per distinguersi dalla concorrenza con il tuo e-commerce

E-commerce

Oct 18, 2016

By Marco Cabboi

Come aumentare la conversion rate con un e-commerce di successo

View all
Back to top