web design moda
E-commerce
Oct 08, 2020
Ricardo Vilardi
Creative Manager
Contact
twitter google+ email email linkedin linkedin

L’importanza del design in una pagina web di moda

Home > E-commerce > L’importanza del design in una pagina web di moda
Così come il design e lo stile sono caratteristiche importanti nel settore retail, lo sono anche nei siti web di moda. In questi casi, il design web di moda può dimostrare la sicurezza, stimolare la fiducia e contribuire alla fedeltà.

L’importanza della creatività nel settore retail è un aspetto di cui nessuno dubita. Questa verità è ancora più presente se parliamo dell’ambito digitale, e, nello specifico, dei siti web dedicati a aziende, brand, riviste, blog del mondo della moda. Diversi esperti sostengono che la fotografia e i video sono il fulcro della maggior parte dei siti web in ambito moda, poichè sono determinanti quando viene mostrato il prodotto secondo la volontà del brand, e della sua strategia di marketing.

Applicare su una pagina delle tecniche che diano importanza all’architettura del sito e che ne facilitino la navigazione è necessario ma non sufficiente. Il contenuto è fondamentalmente visual e, quindi, il web design deve essere aperto alla sperimentazione.

Inoltre, il contesto attuale in cui viviamo, segnato dal Covid-19 e la sua influenza nei cambiamenti di modelli di consumo, ha spinto le imprese, ancor di più se di moda, verso la digitalizzazione. La situazione di pandemia ha infatti accelerato i piani di trasformazione digitale di molte aziende, a causa della crescita delle vendite online dei prodotti, che rappresenta una percentuale sempre in crescita rispetto al totale delle vendite.

Il consumatore tipo post Covid-19 è definitivamente digital, vuole una iperdisponibilità (“voglio tutto e lo voglio ora”), un contatto personalizzato e soddisfazione con il brand; se il sito non confermasse questa esperienza il brand, si ritroverebbe schiacciato sui social network. La pagina web è il biglietto da visita del brand per il consumatore digitale, e senza un design attrattivo questa porta rimane chiusa.

 

8 consigli per il design di una pagina web di moda

Quali azioni sono determinanti in positivo nel design di una pagina web su misura? Ecco alcune considerazioni se un’azienda vuole rientrare tra i migliori website di moda:

  1. Interfaccia semplice e intuitiva.

  2. Versione mobile completamente autonoma e con restrizioni per quei contenuti che non sono compatibili con i browser mobile. 

  3. Nel caso in cui il sito abbia una propria ‘banda sonora’, una corretta sincronizzazione tra immagini in movimento e musica.

  4. Esperienza interattiva di qualità.

  5. Grandi immagini (di qualità) come risorsa principale per attrarre i potenziali clienti.

  6. Video integrato alla perfezione con il design dei prodotti.

  7. Integrare l’ecommerce combinando user experience e sales.

  8. Contenuti multimediali che non rallentino la velocità di caricamento dei dispositivi mobile.

 

L’importanza di un buon web design sta proprio in questo: se un’azienda non riesce ad avere una presenza adeguata su Internet perderà gran parte del suo mercato, lasciando spazio ai competitor. Nel caso delle aziende di moda (cosmetici, profumi, abbigliamento, accessori, gioielli, ecc.) devono porre attenzione più degli altri affinchè il design la faccia da padrone.

I brand si approcciano a un mercato sensibile dove i consumatori acquistano, in molte occasioni, spinti dall’attrazione che produce un certo prodotto o dai propri gusti e preferenze. La bellezza e l’attrattività di un sito web influiscono sugli acquisti degli utenti, ecco perchè gli esperti pongono cura particolare alle fotografie di alta qualità dei loro prodotti per far splendere ancora di più i design dei website di moda.

 

L’importanza del web design durante l’esperienza d’acquisto

Non si può perdere di vista l’obiettivo principale di una pagina web nel settore retail: invogliare all’acquisto online. Per questo il design deve andare nella stessa direzione e generare esperienze soddisfacenti: un’icona del carrello visibile, un search per filtri che sia utile e risolutivo, per facilitare l’esperienza di navigazione e trovare il prodotto perfetto.

Anche il cross-selling è all’ordine del giorno in rete: prima di acquistare un prodotto si possono stivare i dati di chi compra e, durante le sue successive visite al sito web, consigliargli altri prodotti complementari che si ha la certezza che possano interessargli. Anche aggiungere una sezione di “Ultimi articoli cercati” per ricordare all'utente gli ultimi articoli di suo interesse è una buona idea, per dare un suggerimento di acquisto.
 

I migliori siti di retail online

Il modo migliore di capire se un design per un sito web di moda è di successo o meno è mostrare esempi reali. Ecco alcune pagine con degli spunti interessanti e soluzioni sorprendenti che possono fungere da esempio.

 

Limeroad

Questo brand di abbigliamento include nella Home un filtro simile alle stories per evidenziare le categorie di interesse di ogni utente. Inoltre, l’interfaccia ha come obiettivo la creazione di comunità: gli utenti possono creare degli scrapbooks (una selezione dei look preferiti) e condividerli, e il sito li mostra come se fossero un feed di Instagram, secondo gli interessi segnalati in precedenza.

 

Femme & Fierce

Il sito web di Femme & Fierce, brand di abbigliamento olandese, si distingue per il suo design rosso e rosa, e per le sue transizioni e piccoli dettagli che si trovano man mano che viene effettuato lo scroll. Sono state poste in tutto il sito web delle piccole animazioni sotto forma di rossetti, candies, frecce e labbra che indicano i prodotti e danno vita ad una navigazione più stimolante. Un dettaglio di brand originale e molto ben costruito.

 

Rino & Pelle

Rino & Pelle si distingue per la sua sobrietà e per il gioco di grandezze durante la navigazione. Una Home semplice con un testo che è protagonista lascia spazio a fotografie di qualità che mantengono la stessa palette di colori. Ci sono piccoli giochi visivi, come quando lo scroll si converte in uno zoom che si allontana dalle immagini, il che rende più attento l’utente che visita il sito. Tutto ciò viene fatto con un design curato al massimo.

 

Pretty Little Thing

Un design semplice ma ad effetto. Non appena si apre il sito, in primo piano si trovano informazioni su sconti e offerte del momento, con messaggi per stimolare il senso di limitatezza della promozione (“Hurry! Limited time only”). L’opzione del carrello (rappresentato in questo caso con una borsa) è a portata di mano con una gamma di colori tenui in bianco e rosa che rimandano al mondo femminile.

 

Zara

Zara è da sempre un punto cardine nel settore retail, ed è da considerarsi tale anche per il design. Scommette sulla sobrietà ed essenzialità e, come detto in precedenza, il protagonista su questo sito è la fotografia di alta qualità. Zara preferisce non mostrare subito il suo catalogo, ma dare la possibilità di cercare in autonomia quel che l’utente preferisce. Può permettersi anche di puntare sul fattore mistero per stimolare lo scroll e scoprire tutte le sezioni del sito.

 

Shwood Eyewear

Tra i brand di occhiali, Shwood Eyewear ha una delle migliori pagine. I filtri sono ben definiti (forma, colore, materiale, uomo, donna), il design è pulito, con l’opzione di visionare ogni prodotto in tutta la gamma di colori disponibili e il pop-up laterale sulla destra evidenzia senza invadenza gli sconti attivi. L’esperienza di navigazione in questa pagina è molto gradevole.

In tutto questo processo di design per i siti web di moda bisogna considerare il lavoro del programmatore e l’esperienza dell’utente, perchè un sito web non viene creato solo dal web designer.

 

Di cosa ha bisogno un sito web di moda? Il ruolo del programmazione e dello sviluppo

Nel design dei siti web di moda, la collaborazione coi dipartimenti di programmazione e sviluppo permette ai web designer di costruire un’architettura della pagina perfetta e con un’interfaccia intuitiva e funzionale per l’utente.

Un design web responsive, che si adatti in automatico alla grandezza dello schermo è specialmente utile, e necessario, nell’era dei dispositivi mobile (smartphone, tablet, ecc.). Un sito che non è responsive non si può consultare direttamente da questi dispositivi, per cui creerà una pessima user experience, il che a sua volta si può tradurre in vendite e reputazione online negative.

Combinare questi ruoli nel settore retail moda ha trovato una fruttuosa soluzione nelle app mobile: siti appositamente disegnati per gli smartphone o altri dispositivi mobili coi quali proporre dei contenuti al pubblico con interattività ed agilità; un’altra feature interessante è che si può anche non avere una connessione alla rete per condividere il contenuto con l’utente. Offre anche una navigazione più semplice e rapida di quella di un sito web. Avere una propria app rende più semplice per le aziende trovare nuovi utenti sugli app stores come Google Play o iTunes, dove una moltitudine di clienti potenziali cerca ogni giorno nuove app da installare nel proprio dispositivo.


Nel mercato della moda, il progresso tecnologico permette ad imprese, designer, programmatori e sviluppatori di costruire una brand image che migliori il posizionamento e la reputazione dell’azienda stessa. Non ci si deve però dimenticare che il design di una pagina web si deve appoggiare sulle spalle del resto delle aree di un’azienda: deve essere inserito in una strategia globale di marketing 360. L’obiettivo è mantenere la coerenza nella comunicazione tra tutti i canali: il sito unito ai social network, campagne di PPC, app, email marketing, influencer marketing, ecc. Il sito web è solo una parte inserita all’interno di una strategia molto più vasta, che è necessaria per il buon funzionamento dell’azienda.

 

views zoom copy 17
85
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
E-commerce

Apr 08, 2020

By Natalia Bergareche

I vantaggi dell’implementazione di un CRM per un ecommerce

E-commerce

Nov 19, 2019

By Álvaro Fernández Pérez

Costruisci la tua strategia di gestione vendite per il Black Friday con l’aiuto di Salesforce

E-commerce

May 31, 2019

By José Antonio Luján

Due nuove normative UE in materia di copyright e autenticazione