Digital Customer Experience
Nov 16, 2016
BY ANNA GIAMPAOLO

Una strategia digitale per studi di architettura? Ecco come elaborarla

Home > Sviluppo web > Una strategia digitale per studi di architettura? Ecco come elaborarla
Uno studio di architettura, usando in modo efficace il web e tutti i suoi strumenti, può trovare nuovi clienti, fidelizzare i clienti già esistenti e distinguersi da tutti gli altri competitor. Ecco quali sono gli aspetti da tenere in considerazione per una strategia digitale di successo.

Anche i settori merceologici più tradizionali possono trarre enormi benefici dalla diffusione del digital, soprattutto per quanto riguarda le strategie di marketing. Ad esempio, gli studi di architettura possono facilmente trovare nuovi clienti attraverso una strategia digitale mirata, incentrata sui giusti canali.

Uno studio di architettura di successo, infatti, deve saper identificare i cosiddetti high value clients, creare engagement con loro ed impostare una strategia che sappia attirare potenziali clienti con lo stesso profilo: le metodologie di marketing che nascono sul web, come ad esempio quella dell’inbound, se strutturate in modo appropriato, possono permettere di raggiungere questi obiettivi.

Di seguito ti spieghiamo i tre elementi principali che devi tenere in considerazione quando elabori la strategia digitale per il tuo studio.

 

1 - L’importanza dei dispositivi mobile

La nostra è una società in costante movimento. In questo contesto, l’utilizzo degli smartphone per effettuare ricerche su Internet è diventato fondamentale.

Uno studio di architettura che desidera promuoversi tramite il web deve essere in grado di sfruttare al meglio i dispositivi mobile (cellulari e tablet). Ecco i passi fondamentali:

  • rendi il tuo sito responsive, in modo che sia perfettamente visualizzabile da ogni dispositivo;

  • evita di inserire infografiche troppo lunghe o immagini troppo piccole e in bassa qualità;

  • inserisci testi brevi e scritti in modo efficace.

Dopo aver ottimizzato il tuo sito web per la visualizzazione da smartphone, è necessario fare un passo ulteriore. Con l’espressione dispositivi mobile, infatti, non si devono intendere solamente i cellulari, ma anche i wearable device, ovvero i dispositivi “indossabili” (come orologi, occhiali...). I wearable device fanno parte dell’Internet delle Cose (o Internet of Things, IoT), ovvero l’insieme delle tecnologie che permettono di collegare a Internet qualunque tipo di dispositivo.

L’IoT assume un ruolo importantissimo nel settore dell’architettura: infatti, stiamo assistendo alla nascita di una nuova generazione di dispositivi di domotica pensati per rendere la casa più smart e più comoda, cucita addosso alle esigenze degli abitanti. Questi oggetti possono essere comandati a distanza, e permettono così di essere gestiti in modo veloce e immediato.

 

2 - Il marketing automation, il tuo migliore alleato

Le aziende che hanno implementato la loro strategia di marketing con strumenti di marketing automation sono riusciti a ottenere risultati altamente significativi, aumentando le conversioni e quindi il numero di clienti.

I sistemi di marketing automation permettono di automatizzare tutte le operazioni necessarie all’interno di una strategia di digital marketing (email, lead scoring, CRM...), così da ottimizzare tempo ed energie. Il grandissimo vantaggio del marketing automation consiste nella possibilità di inviare il giusto messaggio al momento giusto e alla persona giusta.

Infatti, attraverso software di marketing automation come ad esempio HubSpot, puoi creare smartlist e workflow che ti permetteranno di tenere traccia dei tuoi clienti inviando loro un contenuto che sia perfettamente adatto alle loro esigenze.

 

Architettura

 

3 - La forza del content marketing

Diffondere contenuti di qualità (non soltanto attraverso un blog, ma anche tramite altri canali come i social media) è un’operazione fondamentale per qualsiasi tipo di azienda, anche per gli studi di architettura. I testi non devono soltanto essere scritti bene, in modo chiaro e preciso, ma devono essere incentrati su argomenti che il target di riferimento reputi interessanti.

In una strategia di inbound marketing, questo passaggio è fondamentale. I clienti ideali di un’azienda, rappresentativi del target di riferimento, prendono nome di buyer persona, e la loro attenta definizione ed elaborazione è necessaria per dare vita a una strategia di successo.

Pertanto, cerca di capire quali sono le esigenze e le necessità dei tuoi potenziali clienti. Tieni in considerazione che, con l’avvento del digital, i consumatori hanno profondamente modificato il loro modo di prendere le decisioni, cercando sul web opinioni e recensioni utili che li possano aiutare a scegliere la soluzione migliore: quindi, affianca a contenuti con una funzione informativa, in cui parli di argomenti di interesse, blog post product-based in cui sottolinei cosa ti rende il tuo studio diverso rispetto a tutti gli altri. Gli articoli del blog devono essere scritti secondo la logica del funnel (TOFU, MOFU, BOFU).

Inoltre, il tuo obiettivo non deve essere semplicemente attrarre nuovi clienti, ma deve essere anche deliziare i clienti attuali, in modo da consolidare il legame con loro.

Un contenuto può essere sviluppato in vari modi, in base all’obiettivo che ti poni (attirare, convertire, chiudere o deliziare): ecco quali sono, secondo Sea Level Media, i formati che funzionano meglio.

 

  • interviste: l’intervista è la tipologia di contenuto più adeguata per deliziare i tuoi clienti più fedeli, in modo da trasformarli in evangelizzatori del tuo brand per attirare nuovi clienti.

  • case studies: anche i case studies sono un formato particolarmente apprezzato dai clienti attuali, in quanto aumentano la loro soddisfazione e la loro fedeltà. Inoltre, creando case studies accurati e di alta qualità, potrai disporre di un portfolio efficace da mostrare ai contatti più interessanti.

  • newsletter: industry e marketing news, offerte, eventi… Comunicare ai tuoi clienti informazioni di questo tipo ti permetterà di coltivare il tuo rapporto con loro. Il formato più efficace con cui comunicare questo tipo di argomenti è la newsletter: come ricordato prima, aiutandoti con un software di marketing automation potrai inviare la newsletter in modo automatico e mirato, risparmiando tempo ed energie e ottimizzando la tua strategia.

  • whitepaper: i whitepaper sono documenti scritti da esperti di una determinata materia in cui vengono fornite informazioni utili e specifiche. Questo tipo di format è particolarmente efficace con i nuovi clienti, in quanto vengono informati con contenuti interessanti e, allo stesso tempo, riconoscono il tuo livello di expertise.

  • recensioni: mostrare ai nuovi clienti recensioni sui servizi e prodotti offerti dal tuo studio ti permetterà di impostare fin da subito un rapporto basato sulla trasparenza e fiducia: caratteristiche molto apprezzate da tutti coloro che si sono appena affidati al tuo studio.

  • testimonianze: per i clienti potenziali, è utile mostrare le testimonianze dei tuoi clienti attuali, in modo da aumentare la fiducia e ridurre lo scetticismo.

  • FAQs: anche le domande più frequenti (“Frequently Asked Questions”, abbreviate in FAQs) sono uno strumento potentissimo per ottenere la fiducia e l’attenzione di clienti potenziali.


Attraverso una strategia di inbound marketing è possibile coordinare tutti questi elementi per dare vita a campagne digitali, che permetteranno al tuo studio di distinguersi dalla concorrenza. Noi di WAM, esperti di inbound, possiamo elaborare ed implementare la strategia più adatta a te. Contattaci per richiedere il nostro supporto e, per approfondire l’argomento, leggi il nostro blog post I social media per il settore design: come usare Pinterest e Instagram.

Scarica l'ebook con i 30 migliori consigli per generare leads

views
226
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Cliccando sul bottone accetti le nostre condizioni relative alla Privacy
No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Digital Customer Experience

Apr 04, 2018

By Perrine Ripert

Digital marketing: ecco gli strumenti per costruire una strategia di successo

Digital Customer Experience

Mar 06, 2018

By Perrine Ripert

Il Data Driven Marketing ucciderà davvero l’advertising?

View all
Back to top