Content Marketing
May 03, 2017
BY SOFIA MARELLI

Migliora la tua strategia di marketing turistico con il contenuto personalizzato

Home > Content marketing > Migliora la tua strategia di marketing turistico con il contenuto personalizzato
Il contenuto giusto, alla persona giusta, al momento giusto. È la regola d’oro del digital marketing: solo così si può entrare in contatto con clienti potenziali e fidelizzare i clienti esistenti. A volte, però, non è facile dare vita a un messaggio su misura capace di soddisfare le esigenze individuali. Ti mostriamo qualche best practice per creare contenuto personalizzato per il settore turistico, indicandoti anche due esempi concreti.

Il contenuto personalizzato è una strategia di content marketing, che utilizza i dati relativi a uno specifico contatto per proporre contenuti cuciti su misura degli interessi, delle abitudini e della provenienza geografica.

Alcuni esempi di contenuti personalizzati sono una Call-To-Action altamente targettizzata, o una landing page con un’offerta dedicata a chi abita in una specifica città.

Con questa tipologia di contenuti, gli utenti possono ottenere le informazioni che desiderano in modo più veloce, con maggiori probabilità di conversione (iscriversi alla newsletter, o compilare un form per scaricare una promozione).

La personalizzazione è fondamentale per molte tipologie di business, soprattutto per il turismo, sempre più legato all’esperienza individuale del viaggiatore. Chi viaggia vuole una vacanza unica e speciale, vuole offerte e promozioni cucite su misura delle sue esigenze. Per questo nel marketing del settore turistico è importante sviluppare una strategia che si basi sul contenuto personalizzato.

marketing turistico

Per avviare una strategia di contenuto personalizzato è necessario seguire questi alcuni step:

  • segmenta la tua audience: un buon lavoro di raccolta dati e di segmentazione è fondamentale per creare un contenuto di qualità altamente personalizzato. Analizza il traffico al tuo sito in base ad alcuni criteri fondamentali: la posizione geografica del contatto, gli interessi (se è interessato a particolari argomenti), il comportamento online (se ha già visitato il tuo sito, o se è la prima volta) e la fonte del traffico (se è giunto al tuo sito da traffico organico, da traffico diretto o da referral).

  • scegli un software di marketing automation: piattaforme come HubSpot o Pardot raccolgono tutte le informazioni sui tuoi contatti ed elaborano i dati in modo automatizzato. Esistono anche piattaforme pensate appositamente per la personalizzazione di contenuti, come Smart Content e Gravity: grazie al loro aiuto potrai creare contenuto personalizzato, rilevante e di alta qualità.

Ecco alcuni dei vantaggi che puoi ottenere attraverso i contenuti personalizzati.

Aumento delle conversioni

Un contenuto personalizzato parla al cuore dell’utente, che è quindi più portato ad approfondire l’offerta.

Basti pensare, ad esempio, alle email. Le email impersonali e generiche hanno scarse possibilità di essere aperte, col risultato che spesso finiscono direttamente nel cestino.

Invece, attraverso una personalizzazione del contenuto, si possono migliorare i tassi di Open Rate, la percentuale di destinatari che aprono un’email sul totale di email inviate oppure sulle email effettivamente recapitate, e di Click Through Rate, la percentuale dei destinatari che hanno aperto un’email e che cliccano il link in essa contenuto.

Ecco quali sono gli elementi che si possono personalizzare in una email:

  • Oggetto: inserire il nome del destinatario nel subject, accompagnandolo da un verbo esortativo, aiuterà il destinatario ad avere l’impressione che la mail sia stata scritta appositamente per lui.

  • Corpo: il corpo della mail deve sembrare scritto da una persona reale, che si rivolge a cuore aperto al destinatario. Il contatto umano è fondamentale per aumentare le probabilità che il potenziale cliente apra, legga e si converta grazie alla tua email.

  • CTA: la Call-To-Action alla fine di una email deve rimandare a una landing page contente un’offerta che sia coerente con il contenuto della email.

  • Follow-up: è importante che il cliente riceva una email di ringraziamento per ogni azione che viene svolta, in cui gli si propongono promozioni complementari e legate alle sue esigenze.

Lead generation e lead nurturing

La personalizzazione del contenuto è fondamentale anche per fare lead generation (la generazione di potenziali clienti) e lead nurturing (la fidelizzazione dei clienti esistenti).

Personalizzando il contenuto del tuo sito web e aggiornando continuamente i materiali sarai in grado di mantenere alta l’attenzione dei tuoi contatti. Saranno più propensi a tornare sul tuo sito perché saranno sicuri di trovare materiale utile e up-to-date.

Questo è fondamentale sia per attrarre nuovi clienti che per fidelizzare quelli già esistenti.

Creazione della brand community

La brand community è una comunità online costituita da utenti che condividono tra loro l’interesse e l’ammirazione per un determinato marchio.

Uno degli elementi chiave per la costituzione di una brand community è il passaparola. I clienti che hanno acquistato un prodotto o un servizio, se si sentono particolarmente soddisfatti, instaurano un word of mouth positivo in grado di generare nuovi clienti e di rafforzare la brand community.

Il contenuto personalizzato è in grado di favorire questo passaparola, contribuendo a migliorare la tua brand reputation.

Andando più nel concreto, vediamo qualche esempio di contenuto personalizzato applicato al marketing turistico.

Visit Orlando

La città statunitense di Orlando, in Florida, ha lanciato una app chiamata “Visit Orlando” che sfrutta la tecnologia di intelligenza artificiale Watson e la realtà aumentata per proporre ai viaggiatori suggerimenti personalizzati.

Watson, che è in grado di rispondere a domande espresse in linguaggio naturale, permette all’app di dare risposte personalizzate alle richieste degli utenti. Inoltre, Visit Orlando tiene conto delle interazioni precedenti per capire le preferenze e le abitudini dell’utente, in modo da perfezionare le risposte e renderle ancora più utili.

San Francisco Travel Association

Qualche anno fa, l’associazione San Francisco Travel ha sentito l’esigenza di creare un sito che riuscisse a fornire agli utenti contenuto personalizzato in base alla loro area geografica di provenienza e al loro comportamento online.

Dopo aver segmentato i visitatori del sito web, sono stati creati contenuti specifici e personalizzati per ciascuno dei segmenti individuati.

I risultati di questa campagna sono stati evidenti, Le conversioni sono aumentate notevolmente: si è registrato un incremento delle prenotazioni di hotel, degli acquisti di biglietti e delle iscrizioni alle newsletter.

Per saperne di più sulla campagna consulta questo documento.

 

Il contenuto personalizzato è l’asso nella manica per conquistare nuovi clienti e fidelizzare quelli potenziali, e può davvero fare la differenza nella tua strategia di digital marketing turistico.

views
311
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Content Marketing

Mar 27, 2018

By Carolina Saporiti

Marketing emozionale: creare empatia con il copywriting

Content Marketing

Nov 23, 2017

By Antoni Saurina

Dalle keyword ai topic: come reinventare la tua content strategy

View all
Back to top