Branding
Jul 27, 2018
BY JOSÉ MARÍA MACHUCA

Project Management: Waterfall vs Agile. Quale metodologia scegliere e perchè.

Home > Branding > Project Management: Waterfall vs Agile. Quale metodologia scegliere e perchè.
La metodologia Agile comparata alla gestione tradizionale dei progetti. Un confronto per analizzare i vantaggi di entrambi.

In un mondo dove il modo di lavorare sta cambiando, anche la metodologia di organizzazione dei progetti deve essere rivoluzionata.
Analizzeremo i vantaggi e gli svantaggi della metodologia Agile e di quella Waterfall o detta anche Tradizionale.

La gestione dei progetti è diventata uno dei pilastri più importanti all'interno di qualsiasi azienda essendo stata riconosciuta come uno dei fattori fondamentali per il suo corretto funzionamento. Ecco perché le aziende cercano tecnologie, sistemi e processi che le aiutino a personalizzare e ottimizzare la gestione dei progetti. 

È così che è nata la metodologia Agile.

Ciò nonostante, permangono ancora diversi dubbi su quale sia la metodologia migliore da applicare. 

Tecnologia, sistemi, il cliente ha bisogno di crescere esponenzialmente e, in un modo o nell'altro, dobbiamo essere in grado di adattarci. La metodologia Agile cerca di portare quella flessibilità nel mondo della gestione dei progetti e si distacca completamente dai frameworks tradizionali.

Ad esempio, quando si lavora a un progetto di consulenza, non esistono più una serie di passaggi prefissati; tutto deve adattarsi alle esigenze individuali del cliente specifico e modificato qualora sorgano degli imprevisti. 

È l'era della personalizzazione e della flessibilità.

Ci sono invece strutture e obiettivi, con tabelle di marcia predeterminate da cui non ci si può allontanare mai, in nessun caso e per nessun motivo, che ovviamente non possono che prediligere il percorso più tradizionale e statico.

Agile vs. Traditionale: cosa comporta ciascuno?
Prima di confrontare queste due metodologie, è importante chiarire cosa intendiamo con l’una e con l’altra.

Waterfall: gestione tradizionale dei progetti
Con la gestione tradizionale ci riferiamo a sistemi basati sul controllo del lavoro secondo protocolli ben definiti e dove si tende a non avere grandi margini per modifiche o cambi dell'ultimo minuto. Possiamo dire che le caratteristiche della gestione tradizionale includono:
· Grandi gruppi di lavoro
· Metodi di lavoro altamente definiti
· Termini rigorosi
· Ruoli ben definiti
· Poca comunicazione con il cliente.

Metodologia Agile
Una visione molto più aperta e capace di adattarsi alle esigenze di ogni singolo progetto. La metodologia si basa sull’ottimizzazione del tempo e delle risorse umane al fine di produrre il valore e i risultati concordati con il cliente.  Le sue caratteristiche sono:
· Squadre multidisciplinari
· Gestione flessibile
· Organizzazione per EPIC ovvero programmata su brevi periodi di tempo
· Obiettivi periodici
· Focus a breve termine
· Comunicazioni quotidiane con il cliente
· Flessibilità di fronte al cambiamento

Differenze tra la metodologia Agile e la gestione tradizionale dei progetti

Come abbiamo potuto vedere, gli approcci partono da concetti molto diversi tra loro. Pertanto, scegliere l'uno o l'altro implicherà prima di tutto una scelta di fondo.

Agile si concentra sull'adattamento ai cambiamenti e ai bisogni che emergono nel day-by-day dei progetti; ecco il perché di una pianificazione a breve termine. Lavorare con una view a breve termine consente infatti ai team di aggiungere o eliminare task in base alle esigenze. 

Al contrario, nella gestione tradizionale, dove tutto è molto più "prefissato", scostarsi dalla tabella di marcia, è più oneroso e l'assenza di flessibilità è evidente.

Inoltre, in un progetto che utilizza la metodologia Agile, il cliente svolge un ruolo fondamentale in quanto è responsabile della definizione di priorità e scadenze. L'intero processo viene personalizzato e adattato alle sue esigenze. Chi sa di cosa precisamente ha bisogno l'azienda, è il cliente stesso. Non solo, il cliente così ha il pieno controllo del progetto.

Anche i team involucrati nei progetti agili svolgono un ruolo centrale dal momento che ognuno è responsabile di una serie di task concatenate tra loro in funzione di obiettivi e tempi specifici; in sostanza, sono autosufficienti e si autogestiscono, guidati da un project manager che organizza il lavoro e si interfaccia con il cliente. 

Le gerarchie e i protocolli tradizionali - che spesso rallentano i processi - finiscono così nel dimenticatoio.
Infine, il metro di valutazione della metodologia Agile è la soddisfazione del cliente e il valore che il team ha apportato al cliente.
Poiché questi sono due approcci di gestione molto differenti tra loro, possono coesistere? La maggior parte degli esperti sostiene che l'idea migliore sia usarli separatamente perché se si utilizzano in parallelo, possono essere totalmente controproducenti.
Ma allora, come si sceglie se utilizzare l'uno o l'altro?
Il punto è che entrambe le opzioni possono essere ugualmente appropriate. Dipenderà dal progetto che dobbiamo gestire
 

Tradizionale vs. Agile: quale scegliere?

È quindi bene scegliere la metodologia che si adattameglio al progetto a cui dobbiamo lavorare anche se, è evidente, sarebbe meglio dire addio ai progetti chiusi e poco flessibili, per aprirsi invece alla flessibilità e all'agilità.

views
409
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Branding

Aug 03, 2018

By Belén Vidal

Turismo e Tecnologia: come il digital sta rivoluzionando il settore turistico.

Branding

Jun 26, 2018

By Perrine Ripert

Dal Top of Mind al Top of Google

Branding

Jun 08, 2018

By Tyler Haire

I tuoi Buyer Persona sono ben definiti o è il momento di aggiornarli?

Back to top