Social Media Marketing
Sep 22, 2016
BY SOFIA MARELLI

Social media e settore assicurativo: come creare engagement con Facebook e Twitter

Home > Marketing Online > Social media e settore assicurativo: come creare engagement con Facebook e Twitter
Le compagnie assicurative utilizzano i social media non tanto per presentare i propri prodotti, quanto per fidelizzare l’utente: ecco perché c’è molto da imparare da loro. In questo post analizziamo in che modo le principali agenzie assicurative italiane utilizzano Facebook e Twitter per creare engagement.

Social media e settore insurance: un rapporto complicato, ma potenzialmente ricco di sviluppi interessanti.

Tutti sanno che i social media hanno modificato profondamente le abitudini dei consumatori. Twitter, Facebook e le altre piattaforme social vengono utilizzate soprattutto per confrontare opinioni, leggere recensioni e, infine, per decidere che prodotto acquistare o a quale provider rivolgersi.

Il settore delle assicurazioni, per sua natura, si adatta perfettamente a questa impostazione. Sul mercato, infatti, esistono innumerevoli gruppi assicurativi che propongo servizi simili tra loro. Il consumatore, per stabilire l’offerta migliore, deve confrontare tra loro le diverse alternative: tale processo, oggi, viene spesso effettuato tramite i social.

Per questo motivo, in seguito alla diffusione del digital, i grandi gruppi assicurativi hanno iniziato a esplorare le infinite potenzialità dei social media per sfruttarle a proprio vantaggio.

 

Lo scorso gennaio l’Osservatorio di Top Brands ha pubblicato un’indagine su come le aziende insurance utilizzano Facebook e Twitter, stilando poi due classifiche, una relativa al livello di engagement e l’altra riguardante il numero di nuovi fan/follower conquistati.

Ecco quali sono i risultati:

infografica Facebook e Twitter

(Immagine: Intermedia Channel)

Riprendendo i risultati illustrati in questa infografica, analizziamo nello specifico in che modo i  brand assicurativi usano Facebook e Twitter.


Facebook

Reale Mutua Assicurazioni è riuscita a ottenere il più alto livello di engagement grazie all’efficace campagna #realmenteprotetti, nella quale vengono forniti agli utenti consigli utili per la vita di tutti i giorni.

Realmenteprotetti

(Immagine: Facebook Reale Mutua Assicurazioni)

L’iniziativa è riuscita a creare una solida community online. Su questa scia è stata recentemente inaugurata una nuova campagna, #alzilamanochi, mirante ad aumentare il livello di coinvolgimento dell’utenza proponendo semplici sondaggi.

Reale Mutua Assicurazioni

(Immagine: Facebook Reale Mutua Assicurazioni)

In questo post, le due campagne si integrano a vicenda per creare un alto coinvolgimento nell’utenza.

Reale Mutua Assicurazioni

(Immagine: Facebook Reale Mutua Assicurazioni)

 

In base ai risultati della classifica, anche la performance di Genertel è ottima. Il gruppo assicurativo, nel periodo estivo, ha lanciato l’hashtag #‎ViaggiaCon, con un duplice obiettivo:

  • proporre contenuti divertenti, i classici “giochi da ombrellone”, per intrattenere gli utenti durante le vacanze.

Genertel

(Immagine: Facebook Genertel)

  • informare l’utente in che modo il gruppo assicurativo può essere d’aiuto durante le vacanze (soccorrendo il cliente, per esempio, quando si fora una gomma o quando si verifica un guasto all’auto).

Genertel

(Immagine: Facebook Genertel)

 

Per quanto riguarda la classifica New fans/Followers, il primo posto è occupato da Aviva. Anche qui, durante il periodo estivo, i post si sono concentrati nel descrivere in quali situazioni, frequenti quando si parte, è possibile ricorrere ai servizi proposti dal gruppo assicurativo.

Aviva

(Immagine: Facebook Aviva)

Aviva è riuscita ad acquisire un posto di rilevanza sui social grazie anche alla campagna “Viva le donne”, in collaborazione con LILT Milano.

Aviva

(Immagine: Facebook Aviva)

 

Un buon risultato è stato ottenuto anche da Genialloyd, sulla cui pagina Facebook vengono condivisi consigli divertenti alternati a una presentazione, sempre in chiave spiritosa e leggera, dei servizi offerti dalla compagnia.

 

Genialloyd

Genialloyd

(Immagini: Facebook Genialloyd)

L’alto livello di engagement che Genialloyd è riuscito a ottenere è da attribuirsi anche alla cura con cui i membri del team rispondono alle domande dei clienti su Facebook. Le risposte sono cortesi e precise, e vengono firmate con il nome proprio dell’operatore: aspetto importante per umanizzare il brand e per fidelizzare gli utenti.

 

Twitter

Il brand insurance che è riuscito ad acquisire il più alto livello di engagement su Twitter è AXA. I tweet propongono immagini accompagnate da payoff, che veicolano un messaggio chiaro e immediatamente comprensibile.

AXA

(Immagine: Twitter AXA Italia)


In terza posizione si piazza Unipol Group PR, la cui pagina ritwitta notizie interessanti, eventi culturali, manifestazioni musicali e molto altro ancora.

Unipol
(Immagine: Twitter Unipol Group PR)

 

In classifica trova posto anche la campagna #VEDIAMOPOSITIVO promossa da Generali, che ha riscosso molto successo.

Vediamopositivo

(Immagine: Twitter Vediamo Positivo)

 

Per quanto riguarda la classifica New Fans - Followers, che vede in testa Unipol Group PR, AXA e Unipol Sai Corporate, è da segnalare la presenza di SACE, che punta sulla condivisione di notizie interessanti, spesso legate al brand stesso.

SACE

(Immagine: Twitter SACE)

 

Quali conclusioni possiamo trarre da questa breve analisi?

  • I contenuti inspirational riescono a creare un alto livello di engagement

Le campagne di sensibilizzazione, i video inspirational, le iniziative solidali: attraverso la condivisione di contenuti di questo tipo, le agenzie assicurative sono riuscite a far sì che i loro post venissero condivisi dagli utenti. Ciò ha portato a due grandi conseguenze:

- aumento del livello di engagement

- miglioramento della brand awareness

Inserendo elementi di storytelling nella comunicazione sui social media, questi brand sono riusciti quindi a catturare l’interesse degli utenti e a generare solide community online.

  • Un buon customer service è un elemento imprescindibile per una social media strategy efficace

Quello delle assicurazioni è un settore delicato. I consumatori, spesso, non conoscono l’argomento a fondo e fanno fatica a fidarsi completamente. Utilizzare i social media per chiarire i dubbi degli utenti è un buon modo per far conoscere il proprio brand e cercare di rendere il mondo delle assicurazioni più accessibile al consumatore.  

A questo proposito, un altro aspetto che è doveroso sottolineare è che, nel settore insurance, la competizione è molto agguerrita. Dedicare agli utenti la giusta attenzione, rispondendo alle loro domande e cercando di risolvere i loro problemi, è un elemento importante per distinguersi dai competitor.

  • Condividere contenuti utili è sempre la mossa giusta

Il successo di profili in cui vengono condivise notizie di settore deve far riflettere su quanto l’utenza abbia voglia di contenuti di qualità. Pensa a educare piuttosto che a vendere il tuo prodotto: il ritorno che ne guadagnerai a livello di engagement sarà evidente.


Se utilizzati con sapienza, i social media possono essere il motore trainante della tua strategia di marketing, qualsiasi sia la tua categoria merceologica. Noi di WAM sappiamo come sfruttare al meglio tutte le tue piattaforme social per permetterti di far decollare il tuo business. Se desideri richiedere il nostro supporto, contattaci.

Scarica l'ebook con i 30 migliori consigli per generare leads

views
679
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Cliccando sul bottone accetti le nostre condizioni relative alla Privacy
No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Social Media Marketing

Feb 02, 2018

By Natasha Gingles

Come una strategia di influencer marketing può far crescere il tuo business

Social Media Marketing

Nov 21, 2016

By Anna Giampaolo

Come costruire la brand identity con i social media

View all
Back to top