Digital marketing plan turismo 2021
Social Media Marketing
May 13, 2021
Natasha Gingles
International Project Director
Contact
twitter google+ email email linkedin linkedin

Social network e turismo, hai un piano di social media marketing?

Home > Social Media Marketing > Social network e turismo, hai un piano di social media marketing?
Avere un buon prodotto e/o servizio non è più sufficiente nel mondo del turismo. Serve che le persone parlino e raccomandino il tuo prodotto o servizio. I social network sono la piattaforma perfetta per migliorare la reputazione online della tua azienda turistica; ma affinché funzionino, bisogna costruire un ottimo piano di marketing digitale.

Il marketing digitale nel turismo è sempre stato un elemento importante, come nel settore Hospitality, posizionandosi, insieme ad altri elementi, come epicentro dell'esperienza turistica dell'utente. 

Sia le piccole che le medie imprese del settore, così come le destinazioni turistiche in sé, devono esserne consapevoli e devono saper cogliere le nuove opportunità del settore. Turismo e tecnologia vanno di pari passo, anzi di più, sono imprescindibili!

I social network hanno portato un cambiamento nel modo di intendere il turismo, sia da parte degli utenti che delle aziende. Le tendenze nei social network dettano il passo e le aziende sono state costrette a rivedere le loro strategie di marketing in modo che Instagram, Facebook e LinkedIn siano attivi. 

Le cifre non mentono: in questo momento ci sono 4,2 miliardi di utenti sui social network in tutto il mondo, che utilizzano i social non solo per informarsi, ridere con i meme o seguire le celebrità, ma anche per scegliere mete turistiche e raccogliere informazioni sugli operatori del settore. Il turismo nei social network ha il suo pubblico.

Marketing digitale e turismo: perché serve un social media plan

I social network sono estremamente influenti nelle decisioni di acquisto dei consumatori. Proprio alla luce di questo, Facebook, per esempio, ha migliorato le pagine business e Instagram ha abilitato la funzione Shopping per fungere anche da piattaforma per l'acquisto diretto dei prodotti. Il cambiamento è arrivato e non possiamo ignorarlo. E sebbene viviamo in tempi difficili per i viaggi, a causa del Covid-19, dobbiamo confidare nel futuro. Ecco perché il marketing turistico deve essere preparato per sopravvivere ai tempi difficili.

Social network e turismo: l'importanza di un social media plan

I social media ci consentono di entrare in contatto con il nostro pubblico a un livello molto più profondo. Con loro si crea non solo brand awareness ma anche una reale consapevolezza ed empatia tra utente e prodotto: un legame forte che porta i clienti a fidelizzarsi e che crea nuove opportunità di business grazie al passaparola, un grande valore aggiunto. Per le aziende i social sono uno strumento per monitorare il brand, la concorrenza e le industrie connesse; per interagire con gli utenti su temi rilevanti per l'azienda e per la sua comunità; per pubblicizzare offerte e gestire reclami, suggerimenti o idee degli utenti stessi, in modo diretto.

La pianificazione e l’integrazione tra social media marketing e turismo è quindi molto importante. Creare strategie, strutturare le azioni e collegare ogni nuova campagna a un obiettivo specifico è un must. Altrimenti, si procede a tentoni: azzeccando alcune idee e sbagliando con altre, ma senza essere in grado di valutare il perché ed imparare dall’esperienza fatta. Un piano di marketing digitale nel turismo può essere la chiave che apre le porte a una moltitudine di nuovi clienti, se si sa come farlo!

Tendenze nel turismo e nei social: la metodologia SOSTAC

SOSTAC-model-Partner-Program-Daniel-Nilsson.jpg

(Infografica Henshall Centre)

La metodologia SOSTAC è stata creata da PR. Smith nel 1990. Sotto questo acronimo vengono specificati i passaggi necessari da seguire quando si pianifica una strategia digitale:

Situation Analysis (Analisi aziendale) 

  • Situazione aziendale, informazioni interne.

  • Ambiente e settore (studio di mercato).

  • Vantaggi competiti.

  • Analisi dei canali proposti nella strategia di marketing e comunicazione. 

  • Competenza.

  • Analisi SWOT (Fornisce una visione reale della nostra posizione nel mercato e ci aiuta a definire le strategie necessarie per ottimizzare al massimo ogni azione.

Obiettivi SMART

  • Definire obiettivi  e KPIs.

  • Definisci il budget.

  • Umanizza la marca.

  • Monitora.

  • Conosci gli interessi.

  • Aumenta gli elenchi di e-mail.

  • Segmenta il pubblico.

  • Definisci le campagne.

  • Apri nuovi mercati.

Strategy

Definire il pubblico attraverso il Buyer Persona e studiare quale sia il loro comportamento lungo il processo di acquisto attraverso il Buyer Journey ovvero il processo di ricerca svolto da un potenziale consumatore fino al momento dell’acquisto.

Tactics

Convertire estranei in visitatori, lead, consumatori ed evangelizzatori attraverso contenuti appropriati in base al momento del processo di acquisto in cui ci si trova. “Content is the King” quando parliamo di marketing digitale: scegliere sempre accuratamente  quali informazioni condividere e come presentarle in base al grado di interesse del lead. Bisogna accompagnarlo dolcemente fino alla conversione.

Action

Definire tutto ciò che serve implementare per raggiungere gli obiettivi definiti. È importante stabilire il momento e in che modo verranno svolte le azioni per poi definire con quali strumenti di Social Selling monitorarne l'efficacia. 

Control

Verificare che il percorso indicato nel progetto venga seguito da tutti i dipartimenti coinvolti e che l'obiettivo definito venga raggiunto. Per questo, è essenziale misurare il ROI delle strategie di Social Media Marketing. Come? Stabilendo metriche, che si adattino al progetto. Analizzare tutto, settimana per settimana, mese per mese. Studiare i risultati e cambiare o perfezionare tattiche e azioni qualora non si stiano ottenendo i risultati attesi.
 

6 step per creare un piano di marketing digitale per il turismo

Un piano di marketing digitale è una dichiarazione di intenti dell'azienda nei confronti del mercato. Applicato al campo dei Social Media, è un documento che consente l'organizzazione e la pianificazione dei diversi social network come canali di comunicazione online con i nostri utenti, al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati dall'azienda. Per rendere efficace questa comunicazione dobbiamo sviluppare una strategia preventiva basata sui seguenti punti:

  1. Come definire gli obiettivi: SMART GOALS

A seconda delle tendenze del settore turistico del momento o della specifica campagna a cui si lavora, gli obiettivi aziendali possono essere diversi: aumentare le vendite, migliorare la reputazione online, attrarre nuovi clienti, ecc. Nel campo dei social network gli obiettivi si traducono in:

  • Aumento delle vendite → aumentare la frequenza degli acquisti, incoraggiare azioni di acquisto, cercare opportunità di vendita, incoraggiare la necessità o il desiderio di utilizzare i nostri prodotti o servizi.

  • Miglioramento della reputazione online → mantenere una comunicazione diretta con gli utenti, funge da servizio clienti.

  • Attrarre nuovi clienti → aumentare il numero di follower o fan della community, creare e condividere contenuti virali che raggiungano più utenti, migliorare la visibilità online dell'azienda.

Obiettivi SMART per il marketing digitale della tua attività turistica

  1. Come individuare il target di riferimento: la necessità dei Buyer Persona nel turismo

Il buyer persona è fondamentale perché è l'elemento su cui costruire l'intera strategia, ideata da e per i clienti / turisti della destinazione turistica, hotel, agriturismo o agenzia di viaggi che sia. È la rappresentazione dettagliata del cliente ideale che si crea dallo studio e dall'analisi dei dati dei consumatori:

  • Maschio / femmina

  • Sposato / celibe / divorziato

  • Con o senza figli. Età dei bambini

  • Se vivono da soli o con un partner

  • Istruzione superiore

  • Lavoro, fascia salariale, ruolo e funzioni

  • Aspirazioni professionali

  • Gusti 

  • Tempo libero

  • Interessi

Si possono avere diversi Buyer Persona per lo stesso prodotto o servizio turistico, ma è bene iniziare selezionandone solo alcuni per concentrare meglio gli sforzi.

Social network e turismo 2021

Fonte: Influencer Marketing Hub

Ricercare e contestualizzare i potenziali clienti, analizzare e valutare il loro comportamento d'acquisto e le loro abitudini di consumo per poi creare un profilo con i dati più rilevanti. Importantissimo inoltre è dare “umanità” al profilo con una fotografia e una biografia: tutto è importante quando si crea un buon BP.

  1. Definire i social network su cui lavorare

In base al pubblico obiettivo, crea una strategia in cui decidere in quali social network sarai presente, dove concentrerai i tuoi sforzi. La content strategy deve essere pensata ad hoc per ogni social. 

  1. Definire la strategia editoriale e il calendario in ogni social network

Non bisogna lasciare nulla al caso se quello che si cerca sono i risultati. Una strategia pianificata nel dettaglio ti aiuterà a non pubblicare sempre gli stessi tipi di contenuti. YouTube e Facebook sono le piattaforme di social media più utilizzate per il B2B.

Social network B2B

Fonte: Influencer Marketing Hub

Organizzare in un calendario editoriale ciò si intende comunicare, su quale rete e a che ora, permetterà di gestire al meglio ogni piattaforma.

  1. Preparare un piano di crisi

Molte aziende non hanno un piano di crisi per affrontare al meglio i problemi che possono sorgere. Sviluppare un piano di crisi in cui si definisce un protocollo di risposta può evitare molti problemi poiché aiuta a difendere la posizione dell'azienda ed evita la perdita di reputazione. Allo stesso tempo permette di informare e comunicare ai membri della nostra comunità le ragioni, le cause e il punto di vista dell'azienda in caso di imprevisti.

  1. Analizzare i risultati

Non basta esserci. Bisogna sapere monitorare: quali contenuti hanno più successo, quali funzionano peggio, la loro portata e il coinvolgimento che si ha con la community. Sono tante le soluzioni tecnologiche che aiutano a gestire reti ed elaborare dati: Social Studio è uno di questi. 

È all'interno dell'ecosistema Salesforce e con esso si può ascoltare attivamente il proprio posizionamento sul web, da oltre 650 milioni di fonti diverse, scoprire argomenti di tendenza, eseguire campagne di social marketing e rispondere ai clienti in modo attraente e appropriato.

La formula della strategia di marketing digitale

Un piano è uguale a Visibilità + Proattività + Reputazione (P = V + P + R).

Come si ottiene visibilità?

  • Selezionando i canali social che meglio si adattano al profilo della nostra azienda.

  • Criterio: dove sono i nostri clienti attuali o potenziali.

  • Meglio essere in pochi posti ma puntuali e costanti nell’aggiornamento piuttosto che essere in tanti e non farlo: Blog, Instagram, Facebook, Twitter ...

  • Prendersi cura dell'estetica. Il primo impatto è quello che conta e questo include anche la nostra descrizione (bio / about).

  • Il piano editoriale: cosa, chi, a chi, come, quando, dove.

Come si è proattivi?

  • Passare all’azione e superare la paura del vuoto.

  • Entrare costa poco; stare fuori può costare caro.

  • Guardare, ascoltare, imparare dai migliori.

  • Content Marketing. Il contenuto è la cosa più importante su Internet.

  • Condividere contenuti di qualità: inediti, divertenti, creativi, originali. Raccontare quello che si sa fare o si sa meglio.

  • Riutilizzare i contenuti.

  • Vendere con stile.

  • Prendersi cura dell'ortografia.

  • Incoraggiare / partecipare al dibattito / conversazione. Richiedere un parere. Creare e mantenere la comunità.

Come prendersi cura della reputazione?

  • Controllando tutto ciò che viene detto su di voi.

  • Ottimizzando il posizionamento.

  • La chiave è sapere che ci si relaziona con le persone.

  • Parlare a nome di un'organizzazione.

  • Essere umili e completamente trasparenti.

  • Rispondere a tutto, quando possibile.

  • Su Internet tutto dura. 

  • Affrontare i troll e le crisi di reputazione.

Ora hai tutte le chiavi per poter creare un piano social di successo. Se hai bisogno di aiuto in We Are Marketing siamo a tua disposizione.

views zoom copy 17
670
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Social Media Marketing

Sep 09, 2021

By Beatriz García Rubio

Social media e fashion: come sfruttarli al massimo

Social Media Marketing

Feb 25, 2021

By Natasha Gingles

Strumenti di Social Media Selling: ottimizza la tua strategia

Social Media Marketing

Dec 17, 2020

By Natasha Gingles

Social Network: trend 2021. Cosa c'è di nuovo?