Search (SEO)
Jul 14, 2017
BY CRISTINA JUAN

I benefici della geolocalizzazione per la tua azienda

Home > Search (SEO) > I benefici della geolocalizzazione per la tua azienda
“Essere nel posto giusto al momento giusto”. Questa premessa è fondamentale in qualsiasi strategia di digital marketing. Ora, grazie al geotargeting, possiamo personalizzare i nostri contenuti online sulla base della localizzazione geografica dei nostri clienti potenziali.

 

Il geotargeting è una delle ultime tendenze del marketing digitale e dell’inbound marketing.

Ciascun prodotto o servizio ha una propria nicchia di mercato con caratteristiche proprie. Uno dei fattori di differenziazione è il luogo di residenza. Per questo, il geotargeting gioca un ruolo importante nella creazione di campagne di marketing personalizzate e orientate a una nicchia specifica. Questo permette di offrire all’utente contenuti di suo interesse relativi al luogo in cui si trova.

Le aziende che includono questa tecnica di automatizzazione nelle proprie strategie ottengono diversi benefici: è stato provato che la percentuale del numero di click è maggiore negli annunci creati con il geotargeting rispetto a quelli non realizzati con questa tecnica. Prima di approfondire i benefici del geotargeting, definiamo meglio di che cosa si tratta.

 

Che cos’è il geotargeting

Il geotargeting è una tecnica di marketing online basata sulla personalizzazione dei contenuti rispetto e alla localizzazione geografica dei potenziali clienti. Con questa tecnica è possibile offrire contenuto interessante per gli utenti, specifico in base al luogo in cui risiedono.
Per esempio, se un utente abita in Italia e apre un sito probabilmente leggerà annunci in italiano e, successivamente, annunci specifici in base alla zona in cui si trova.

 

Come funziona il geotargeting

Tutti gli smartphone hanno un indirizzo IP che indica la loro posizione specifica. I primi tre numeri dell’indirizzo IP corrispondono al codice di ciascun paese, mentre i numeri successivi, di solito, si riferiscono ad aree specifiche dentro questa zona. L’informazione geografica che estraiamo dagli indirizzi IP degli utenti che visitano il nostro sito web, quando viene utilizzata a fini commerciali, si chiama geotargeting.

Il sistema non è esatto al 100%. Ci possono essere imprecisioni quando gli utenti usano proxy e altri strumenti che nascondono l’indirizzo IP. Senza dubbio, questi casi rappresentano una percentuale bassa rispetto al resto degli utenti che dispongono di un IP visibile.

Non è necessario essere una grande azienda e avere un team informatico per poter applicare il geotargeting alle strategie di marketing. Oggi, anche i piccoli inserzionisti possono utilizzarlo attraverso, ad esempio, Google Adwords.

 

Benefici del geotargeting per le aziende

Ricorrere al geotargeting per potenziare il nostro business, aumentare la visibilità e migliorare le relazioni con i nostri clienti è una gran cosa. Adesso che sai che cos’è il geotargeting, vediamo che cosa ci permette di fare e quali sono i 7 benefici che possiamo ottenere introducendolo nelle nostre strategie:

 

#1 Migliorare l’esperienza dell’utente

Il geotargeting ci permette di personalizzare il sito e migliorare la User Experience UX. Per esempio, possiamo adeguare la lingua del sito web in base al luogo dal quale si accede.
Un altro esempio di personalizzazione del contenuto è l’opzione offerta da alcuni motori di ricerca all’interno dei siti che appartengono al paese da cui si è effettuato l’accesso. O in caso di siti di notizie internazionali, in cui verranno mostrate in prima pagina le notizie più significative per il paese di residenza.

 

#2 Offrire contenuti di interesse

Con la possibilità di segmentare il target possiamo offrire contenuto personalizzato e di interesse per ciascun utente, aumentando la ricezione del messaggio e il valore del nostro sito web.

 

#3 Adeguare la pubblicità

Questo è, probabilmente, l’uso più frequente che si fa del geotargeting. Offrire annunci pubblicitari specifici per ciascun utente in base alla sua ubicazione ci permette di ottimizzare il ROI.

 

#4 Diffondere promozioni

Conoscendo la posizione geografica degli utenti, è possibile inviare notifiche che suggeriscono dove acquistare quello che stanno cercando, mentre vengono mostrati offerte e sconti.

 

5# Velocizzare i servizi

Con il geotargeting è possibile offrire all’utente l’informazione che richiede dal server web più vicino alla sua posizione. Con questo, il servizio è più veloce e si riducono i tempi di attesa.

 

#6 Anticipare gli eventi

Gli eventi specifici di una regione geografica si possono usare per promuovere i prodotti o i servizi legati a quell’evento, prima che questo abbia luogo. Una grande opportunità per aumentare le vendite.
Le campagne di marketing basate sul geotargeting, oltre a portare tutti i benefici di cui abbiamo parlato, ci permettono anche di creare una relazione più personalizzata con i clienti. Dimostrando che siamo vicino a loro e che stiamo offrendo quello di cui hanno bisogno, in ogni momento.

 

#7 Prevenire le frodi

Conoscendo la posizione dei nostri clienti possiamo prevenire le frodi, per esempio quando individuiamo un pagamento con una carta di credito effettuato da un luogo che non è quello abituale.

 

iBeacon

Una delle tecniche di geolocation marketing legata al geotargeting è iBeacon. Si tratta di una tecnologia Apple che ci permette di inviare contenuti all’utente in tempo reale su qualcosa di concreto, attraverso le app.
Per esempio, un cliente entra in un negozio che non conosce e cerca la sezione dedicata alla musica. L’applicazione iBeacon invierà una mappa del negozio in modo che il cliente possa consultarla e trovare la sezione che sta cercando.
L’applicazione si basa su una tecnologia capace di trasmettere dati nelle brevi distanze. I segnali vengono trasmessi da uno o più “fari” (beacons), posizionati in luoghi specifici.

Vediamo un esempio:

La catena di supermercati  Carrefour ha installato 600 “fari” in 28 supermercati, con l’intenzione di guidare i clienti attraverso il negozio e inviare promozioni personalizzate attraverso i loro smartphone.

 

Conclusione

Un sito web che offre contenuto personalizzato e adattato alle necessità dell’utente raggiunge una maggiore fidelizzazione con i suoi clienti e un miglior posizionamento web. Attraverso l’introduzione del geotargeting nelle nostre strategie di Digital Marketing otteniamo un’informazione molto preziosa sul nostro cliente, che ci permetterà di conoscere la sua posizione e, in base a questa, ci permetterà di migliorare il nostro contenuto e la nostra pubblicità per offrire soluzioni. Inoltre, i contenuti personalizzati si possono offrire in modo automatico e trasparente per l’utente. Ad ogni modo, bisogna sempre dare all’utente la possibilità di scegliere che contenuto associato a una specifica localizzazione desidera consultare, e ricordargli la sua scelta nelle prossime visite.

La geolocalizzazione è molto importante anche per le tecniche di email marketing, per poter raggiungere la persona giusta, col messaggio giusto e al momento giusto.

views
443
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Search (SEO)

Jul 30, 2018

By Antoni Saurina

Mobile-First Index e la nuova era del posizionamento SEO

Search (SEO)

Jul 28, 2017

By Gianluca Fiorelli

Gli ultimi trend del Local SEO

Search (SEO)

Nov 10, 2016

By Martina Colucci

Le caratteristiche di una pagina web ottimizzata SEO

Back to top