Content marketing
Oct 06, 2016
BY SOFIA MARELLI

Best practices per promuovere il tuo hotel con il content marketing

Home > Content marketing > Best practices per promuovere il tuo hotel con il content marketing
Testi utili, immagini di alta qualità e video accattivanti. Le potenzialità del content marketing sono infinite: se utilizzato correttamente, questo strumento può aiutare le aziende del settore hospitality e del turismo che desiderano distinguersi dalla concorrenza e conquistare nuovi clienti. Ecco i nostri consigli per una content marketing strategy che funziona.

Per un brand del settore hospitality, una delle sfide principali consiste nel convincere un turista a trascorrere le vacanze nel proprio hotel. All’epoca del digital marketing, le strutture alberghiere hanno a disposizione mezzi estremamente efficaci per raggiungere tale scopo: uno di questi è il content marketing.

Il content marketing, infatti, è l’elemento discriminante che permette a un’azienda di emergere in un settore estremamente competitivo come quello del travel & tourism. Se usato con efficacia, il content marketing può raccontare una storia: può far assaporare al cliente l’esperienza che vivrà soggiornando presso il tuo hotel, fornendogli il giusto mix tra informazioni e suggestioni.

Se desideri acquisire nuovi clienti con il content marketing, ecco alcuni consigli da seguire assolutamente.

 

1. Il  sito deve essere ricco di informazioni relative all’hotel e ai servizi offerti

Metti bene in evidenza quali sono gli aspetti che rendono unico il tuo hotel. Il ristorante esclusivo? La SPA ultra attrezzata? La location unica al mondo? Aiuta l’utente a capire perché dovrebbe scegliere proprio te. Una chiave vincente può essere quella di presentare i tuoi servizi adottando un tono evocativo, come fa il sito di AR Hotels:

AR Hotels

(Immagine: AR Hotels)

 

In questo caso, il sito non si limita a riferire che l’hotel dispone di un’area wellness, ma, con un testo accattivante, invita l’utente a rilassarsi con la SPA dell’hotel e a godersi il meritato riposo: non sta solo fornendo un’informazione, ma sta proponendo un’esperienza.

Ricordati che non bisogna soltanto far sognare, ma bisogna anche fornire informazioni utili: l’utente non deve sentire l’esigenza di cercare su Google informazioni aggiuntive che riguardano la tua struttura, ma deve continuare la navigazione all’interno del tuo sito.

A questo proposito è utile inserire una sezione contenente informazioni generali sulla città, sui luoghi da vedere, sui piatti tipici.

Nel sito dell’hotel Barceló a Valencia, ad esempio, è stata creata una sezione che contiene informazioni di carattere generale riguardanti la Spagna e, più nello specifico, la città in cui si trova l’hotel: c’è una descrizione della zona, qualche cenno alla gastronomia tipica valenciana, un riferimento ai principali luoghi di interesse turistico e qualche consiglio sui posti in cui fare shopping.

Barcelo

(Immagine: Barceló)

 

Le informazioni sono sintetiche ed essenziali: l’obiettivo della pagina è infatti quello di fornire all’utente una panoramica generale riguardo alla zona in modo che, con un solo colpo d’occhio, riesca a farsi un’idea su quello che l’area ha da offrire.

Inoltre, una buona mossa può essere quella di creare un testo con informazioni su come arrivare all’hotel, magari creando un collegamento con Google Maps. Questo è quello che fa, tra gli altri, l’hotel Único di Madrid.

Unico

(Immagine: Único)


2. Sfrutta il potere della newsletter

Anche le email sono un ottimo strumento per diffondere contenuti di alta qualità. Grazie alle newsletter potrai proporre offerte mirate e ribadire, ancora una volta, perché il tuo hotel è il luogo giusto per una vacanza da sogno.

Barcelo

(Immagine: Barceló newsletter)

 

3. Inserisci foto e video di qualità

Il content marketing non si avvale soltanto di contenuti testuali, ma utilizza anche la forza delle immagini e dei video per educare e, allo stesso tempo, deliziare l’utente.

Sul sito del tuo hotel non devono mai mancare foto di alta qualità che mostrino gli interni della struttura. El Palace Hotel, a Barcellona, propone bellissime immagini che rivelano il lusso e la magnificenza dell’hotel.

El Palace

(Immagine: El Palace)

 

Il sito contiene anche una sezione in cui viene data la possibilità di fare tour virtuali: anche questo è un elemento importante per offrire all’utente informazioni utili, che possono influire sulla sua decisione d’acquisito.

El Palace

(Immagine: El Palace)

 

Le foto possono essere utilizzate anche con una funzione evocativa. Arricchendo il tuo sito con immagini mozzafiato e dal forte impatto emotivo riuscirai a catturare subito l’attenzione dell’utente.

AR Hotels

(Immagine: AR Hotels)

 

Il sito dell’Único, invece, affida alla potenza di un video in home page il compito di mostrare i suoi punti di forza: colazioni abbondanti, spazi esterni ben curati, camere accoglienti dal design minimal, personale cortese, zona massaggi e ristorante prestigioso.

Unico

(Immagine: Único)

 

4. Apri un blog

Il blog è lo strumento privilegiato del content marketing. Aprire e aggiornare periodicamente un blog ti permetterà di attrarre traffico qualificato al tuo sito, aumentando così le possibilità di trovare nuovi clienti.

AR Hotels ha un blog ricco e ben organizzato, con post scritti secondo un’ottica di inbound marketing.

AR Hotels

(Immagine: AR Hotels)

 

I post, divisi per aree tematiche (Fughe, MICE, Famiglie e Ciclisti) offrono una miniera inesauribile di informazioni, che mirano ad attrarre traffico proveniente da tutti e tre gli stage del funnel di vendita (Top Of the Funnel, Middle Of the Funnel e Bottom Of the Funnel). Si passa, pertanto, da un titolo come Cycling nutrition for vegetarians, incentrato sugli alimenti che un ciclista vegetariano dovrebbe assumere per avere un apporto nutritivo completo e che sono rivolti a un’utenza ampia e abbastanza generica, a Hotels in Spain perfect for MICE events, rivolto a un pubblico più selezionato e idealmente già indirizzato verso il bottom del funnel.

 

Se impostato nella modo corretto, il content marketing può essere l’asso nella manica della tua strategia digital. Per ottenere il massimo dal sito del tuo hotel e riempirlo con contenuti accattivanti, capaci di generare traffico e nuovi clienti, contatta WAM: esperti in inbound marketing e specializzati nel settore travel e hospitality, sappiamo come dare vita a una content marketing strategy vincente.

 

Scarica l'ebook con i 30 migliori consigli per generare leads

views
445
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Content marketing

Mar 27, 2018

By Carolina Saporiti

Marketing emozionale: creare empatia con il copywriting

Content marketing

Nov 23, 2017

By Antoni Saurina

Dalle keyword ai topic: come reinventare la tua content strategy

Content marketing

Nov 10, 2017

By Laura Sánchez

Storytelling transmediale: cos’è e come si può applicare alle tue campagne digitali?

Back to top