Social Media Marketing
Aug 25, 2016
BY FRANCESCA BELTRAMI

Come implementare il tuo piano di marketing attraverso i social network

Home > Social Media Marketing > Come implementare il tuo piano di marketing attraverso i social network
L’avvento dei social network ha costituito una svolta epocale nel mondo del marketing. Sfruttare questi canali, sempre più presenti nella quotidianità dei consumatori, costituisce una competenza necessaria per tutte quelle aziende che vogliono mettere in pratica un’efficace strategia digitale. Ecco in che modo i canali social possono aiutarti a implementare il piano di marketing della tua azienda.

Il nostro è un mondo sempre più connesso, sempre più social: il numero di utenti in possesso di almeno un profilo social è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni, così come la quantità di contenuti condivisi e quindi il tempo trascorso sulle varie piattaforme, anche grazie al sempre maggiore utilizzo di dispositivi mobile, che rendono i social network ancora più accessibili e istantanei.

In questo contesto appare evidente come, per qualsiasi azienda, sia necessario integrare nel proprio piano di marketing strategico questi nuovi canali.

 

L’importanza dei social media nel web marketing

Nel mondo del web marketing, i social network vengono principalmente utilizzati per creare brand awareness, brand reputation e per aumentare la visibilità di un’azienda, dandole anche un’identità ben precisa, che le permetta di distinguersi dalla concorrenza.

Infatti, grazie alle piattaforme social, le imprese possono ascoltare, interpretare e soddisfare tutti i bisogni dei potenziali clienti.

I social media, all’interno del rapporto brand-consumatore, eliminano la componente “fredda” del web, rendendo le conversazioni dirette, vere ed emozionali; inoltre, essendo dei canali pubblici, tutti gli utenti possono prendere parte al piano di comunicazione, valutando ed esprimendo le proprie opinioni in merito ai prodotti offerti dall’azienda. i social media, quindi, grazie alla loro trasparenza, hanno portato i clienti al centro di qualsiasi strategia di marketing.

I canali social aumentano rapidamente ed ognuno di questi possiede caratteristiche diverse: quale può aiutare maggiormente la tua impresa ad implementare il proprio piano strategico? Prima di prendere una decisione è necessario analizzare tre fattori principali:

  • obiettivi dell’azienda

  • target di riferimento

  • tempistiche e budget a disposizione

Dopo aver analizzato attentamente questi tre punti, è tempo di scegliere la piattaforma social che fa maggiormente al caso tuo.

Prendiamo in esame le caratteristiche dei principali canali social per capire in che modo possono aiutarti ad implementare la tua strategia.

 

Come utilizzare Instagram

Instagram è la celeberrima applicazione fotografica che permette di editare e condividere le foto. Ecco quali sono i consigli per utilizzarlo al meglio, aumentando il numero contatti della tua impresa:

  • mostra la vita del tuo brand: con vita si intende la quotidianità di un’azienda, il backstage, i protagonisti che partecipano alla realizzazione di un progetto. Fai in modo che le immagini siano di qualità (i filtri a disposizione renderanno tutto più facile) e interessanti;

  • sfrutta gli hashtag in modo strategico e intelligente, in quanto diventeranno le tue keyword in grado di guidare gli utenti durante la navigazione;

  • comunica con gli utenti e integra il tuo piano con altre piattaforme

  • descrivi la vita del prodotto attraverso le immagini: dal momento in cui viene creato ai modi per utilizzarlo, mettendo in evidenza i suoi punti di forza per i quali un utente può essere portato ad acquistarlo

piano di marketing

Come utilizzare Facebook

Facebook è il canale social più utilizzato dai brand per acquistare visibilità e comunicare direttamente con gli utenti, attraverso conversazioni costruttive per entrambe le parti.

Facebook conta ormai 1 miliardo e mezzo di utenti appartenenti ad ogni fascia di età e l’accesso avviene sempre più frequentemente attraverso i dispositivi mobile. Si può quindi affermare che, sul piano di completezza e potenzialità, Facebook non ha rivali: non sfruttare questo strumento per potenziare il tuo piano di marketing digitale sarebbe uno sbaglio.

L’errore più comune è quello di considerare la tua pagina Facebook come una banale vetrina in cui l’unico obiettivo è mettere in mostra e tentare di vendere; l’avvento dei social, invece, ha reso, com’è già stato detto, il mondo del web marketing un luogo interattivo, in cui lo scambio di informazioni e opinioni è all’ordine del giorno e il tempo di risposta fondamentale, sia in ottica B2B, B2C o C2C. Ecco alcuni consigli su come sfruttare questa piattaforma:

  • pubblica contenuti in maniera costante, non necessariamente tutti i giorni, ma con regolarità;

  • cerca di essere il più originale possibile in modo da differenziarti dalla concorrenza;

  • interagisci con il tuo pubblico: utilizza le loro opinioni in modo costruttivo per migliorare la tua strategia;

  • rendi i contenuti accessibili via mobile;

  • tieni monitorati costantemente obiettivi e risultati;

  • segmenta il target, studia le sue abitudini e pubblica i tuoi contenuti in base ai loro orari di accesso.

 

Come utilizzare LinkedIn

LinkedIn è una piattaforma molto utile, soprattutto in un’ottica B2B: nasce infatti con l’obiettivo di creare una rete di relazioni tra professionisti. Nel giro di pochi anni, il suo utilizzo è cresciuto notevolmente, entrando nella classifica dei canali necessari per impostare un’efficace strategia di web marketing. Di seguito ti forniamo alcune regole per trasformare questa piattaforma in un’arma preziosa per la tua strategia:

  • crea una forte identità per la tua azienda, inserendo all’interno del profilo quanti più dettagli possibili;

  • condividi e pubblica gli aggiornamenti legati ad altre piattaforme creando traffico verso il tuo sito;

  • partecipa alle conversazioni presenti all’interno del tuo network di contatti con atteggiamento propositivo e costruttivo;

  • diffondi materiali che possono essere utili alla tua rete di contatti e promuovi eventi relativi al tuo settore di competenza;

  • crea un account premium che ti consentirà di usufruire di servizi come lead generation, ricerche di mercato e profilazione di account

 

Come utilizzare Twitter

Twitter, i cui utenti attivi raggiungono i 225 milioni, è una piattaforma che, rispetto a Facebook e Instagram, intercetta un target più maturo e informato. È un canale molto efficiente per quanto riguarda la comunicazione tra imprese e consumatori: infatti viene spesso utilizzato per la gestione del servizio clienti. Per utilizzare Twitter all’interno della tua strategia tieni a mente questi consigli:

  • trova un influencer conosciuto all’interno del tuo settore in modo da aumentare la tua brand reputation;

  • contatta e assisti i tuoi potenziali e attuali clienti in tempo reale grazie agli strumenti forniti da Twitter.

 

Come avrai potuto capire, il mondo dei social media è estremamente vasto, così come le sue possibilità di utilizzo. WAM è un agenzia specializzata in digital marketing, pronta ad accompagnarti all’interno del mondo online. Contattaci per una consulenza e per creare insieme il piano di social media marketing più adatto alle tue esigenze.

Scarica l'ebook con i 30 migliori consigli per generare leads

views
467
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Social Media Marketing

Oct 12, 2018

By Natasha Gingles

La scomparsa del reach organico su Facebook e 7 suggerimenti per dargli una spinta

Social Media Marketing

Feb 02, 2018

By Natasha Gingles

Come una strategia di influencer marketing può far crescere il tuo business

Social Media Marketing

Nov 21, 2016

By Anna Giampaolo

Come costruire la brand identity con i social media

Back to top