Email marketing
Sep 05, 2016
BY MARTINA COLUCCI

I consigli per scrivere email efficaci e aumentare il marketing ROI

Home > Email marketing > I consigli per scrivere email efficaci e aumentare il marketing ROI
L’avvento del digital ha portato con sé innumerevoli cambiamenti nel modo di comunicare, ma non solo. Possiamo notare delle differenze anche in termini pubblicitari, come ad esempio l’aumento dei profitti generati da una campagna grazie alle strategie di marketing ROI.

Con l’avvento del digital è possibile ottenere un alto guadagno a fronte di un investimento minimo. Il marketing ROI, quindi, può essere ottimizzato in modo efficace grazie a specifiche strategie digitali. Una di queste è l’email marketing. Ecco le nostre raccomandazioni per aumentare le vendite attraverso l’invio di email mirate.

Il digital ha rivoluzionato le nostre vite, modificando abitudini e comportamenti. Il mondo del marketing si è adeguato a questo cambiamento, e ha integrato le proprie strategie con nuovi strumenti tecnologici, che consentono di ottenere guadagni alti investendo somme minori rispetto al passato. In questo modo, è possibile dar vita ad un ROI in grado di superare ogni aspettativa. Ma che cos’è il marketing ROI?

Il marketing ROI è il ritorno monetario generato da un’attività di marketing. Calcolato attraverso una formula ben precisa, ti permette di sapere, in modo oggettivo, se la tua campagna sta portando ai risultati sperati.

Nel digital marketing, se la strategia viene gestita in modo efficace, il ROI può essere molto alto: il web, infatti, mette a disposizione strumenti che richiedono un investimento basso e che possono portare a un guadagno elevato. Uno di questi è l’email marketing.

 

marketing roi

Con email marketing si intende la promozione di prodotti e servizi tramite email. Nonostante siano in molti a sostenere che le email non siano più efficaci, in quanto considerate da chi le riceve come spam, questo tipo di pubblicità è attualmente il motore trainante delle campagne inbound marketing: crea un collegamento tra l’azienda e i clienti, sia potenziali che non, e permette di mantenere con questi ultimi delle relazioni aperte e durature, aumentando così la possibilità di ottenere dei profitti.

Dopo aver creato una mailing list, infatti, potrai inviare ai tuoi contatti email con contenuti esclusivi, offrendo una promozione, un messaggio di benvenuto oppure semplicemente raccontando le novità sulla tua azienda o sul tuo business: stabilirai così un legame sempre più saldo con il tuo audience. Questo sistema permetterà un’ampia diffusione del messaggio che vuoi inviare ai tuoi clienti: infatti, inviando una sola mail, è possibile raggiungere un numero elevato di contatti, in pochissimo tempo e a costo zero, ottenendo così un ROI decisamente vantaggioso.

Ecco quali sono gli obiettivi che si possono raggiungere con l’email marketing

  • acquisire nuovi clienti;

  • fidelizzare i clienti già acquisiti;

  • pubblicizzare nuovi prodotti;

  • inviare promozioni o sconti;

  • invitare i clienti a manifestazioni o eventi organizzati dall’azienda.

Ma quali sono i segreti per ottenere il massimo dall’email marketing? Ecco alcune best practices che ti consigliamo di seguire

 

1 - Personalizza le email

Personalizzando le email, ad esempio inserendo nell’oggetto il nome del destinatario, potrai dimostrare attenzione verso i tuoi clienti e costruire con loro un rapporto di fiducia. Inoltre, le email personalizzate sono aperte più frequentemente rispetto alle email “anonime”: questo è essenziale per determinare il successo di una campagna di email marketing.

2.    Analizza l’email con il test A/B

Il test A/B, anche detto split test, è utilizzato per testare la versione migliore di una stessa email, sia per quanto riguarda l’oggetto che per il contenuto.

Il meccanismo è semplice: la versione A viene inviata a un gruppo di contatti, mentre la versione B viene inviata a un altro gruppo, diverso dal primo. Dopo di che, bisogna monitorare quale versione della email è stata aperta di più, se A o B: in questo modo potrai scegliere con facilità la versione più efficace in base al target a cui vuoi rivolgerti.

 

3.    Includi una call to action

Le call to action inducono il lettore a compiere un’azione ben precisa. Solitamente può essere richiesta l’iscrizione alla newsletter, incitata dalla promessa del download gratuito di un eBook informativo oppure dall’offerta di una promozione speciale.

In generale, le call to action ti aiutano a fidelizzare i cliente, rendendoli partecipi delle novità, dei cambiamenti o delle proposte d’acquisto.

 

4.    Segmenta la tua lista di contatti

L’email marketing permette l’aumento del ROI perché colpisce gli utenti veramente interessati al tuo business. Per farlo diventa necessario, perciò, organizzare una lista di contatti secondo un criterio preciso che può includere età, luogo di nascita, occupazione e così via.

Creando gruppi di contatti facilitiamo la stesura di contenuti specifici per il loro interesse e l’invio di email ottimizzate in base a quel target. Se l’utente riceve un’email che non rispecchia i suoi interessi e che sembra inviata in automatico, non presterà più attenzione all’azienda che l’ha mandata e cestinerà ogni futuro messaggio.

 

5.    Ottimizza le email per il mobile

Un numero sempre crescente di utenti legge le mail da dispositivi mobile.

Pertanto, ottimizzare le proprie mail in modo che siano responsive, e che quindi siano perfettamente leggibili anche dagli smartphone, è un elemento distintivo che permette di distinguersi dai propri competitor.

Come abbiamo visto, è possibile generare profitti investendo sempre meno. Il web offre ormai soluzioni e strumenti utili al tuo business, automatizzando alcune pratiche che prima richiedevano ore di lavoro. In questo contesto, l’inbound marketing e, più nello specifico, l’email marketing, consentono di ottimizzare il ROI in modo efficace. Noi di WAM siamo in grado di gestire al meglio ogni campagna di email marketing. Se desideri saperne di più su quali sono i modi per aumentare le vendite grazie al digital, leggi il nostro post Come aumentare le vendite con l’innovazione.

 

Scarica l'ebook con i 30 migliori consigli per generare leads

views
354
< Previous post All posts Next post >
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

Toc Toc. È ora di aggiornarsi.
La tua casella email
merita contenuti interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutti gli ultimi trend del mondo digital.

No grazie. La mia casella email va bene così.
Articoli correlati
Email marketing

Jun 16, 2017

By Sofia Marelli

Email marketing: 5 errori da evitare quando scrivi un’email a un lead

Email marketing

Apr 03, 2017

By Anna Giampaolo

Vietato spammare: consigli per inviare email che verranno aperte

View all
Back to top