best practice ux
UX
Mar 22, 2019
Dani Riera
WAM UX Expert
Contact
twitter google+ email email linkedin linkedin

UX e best practice: processi di prenotazione degli hotel nel 2019

Home > UX > UX e best practice: processi di prenotazione degli hotel nel 2019
Internet è diventato sempre più importante nella strategia di qualsiasi hotel, perché è il canale con cui gli utenti prenotano le proprie vacanze. È per questo che è fondamentale avere un sito web pensato per generare conversioni. Ecco alcune raccomandazioni per migliorare l'esperienza dell'utente e il processo di prenotazione.

Per un hotel, il web è un canale di vendita importante: per questo, la presenza online del settore alberghiero sta diventando sempre più significativa. Ottenere prenotazioni tramite il web è facile, ma l’altra faccia della medaglia è che tutti gli hotel possono farlo: la concorrenza è spietata. L'unico modo per distinguersi è attraverso la differenziazione e il servizio. In questo senso, l'utilizzo della tecnologia per migliorare la user experience (UX) avrà un ruolo fondamentale nel settore, come spiegheremo nel report sulle tendenze nel settore del turismo.

Pertanto, la domanda è: come possiamo sfruttare la tecnologia e assicurarci che l'utente che accede al nostro sito web si trasformi in un futuro ospite del nostro hotel? Per cominciare, dobbiamo capire come funziona oggi il processo di ricerca. Gli aspetti importanti da tenere in considerazione sono tre:

  • le vacanze sono diventate fondamentali per il nostro stile di vita frenetico.
  • indipendentemente dallo status socioeconomico, a nessuno piace sprecare soldi. Andiamo su Internet per cercare informazioni e confrontare le possibili destinazioni. L’obiettivo? Sfruttare fino in fondo i pochi giorni di vacanza che abbiamo a disposizione.
  • odiamo perdere tempo. Vogliamo trovare l'offerta migliore per la nostra destinazione da sogno in pochi minuti.

La user experience deve essere definita a partire da questi tre elementi. Se lo farai sarai in grado di attirare l’attenzione degli utenti, e, con un po' di fortuna, trasformerai il tuo hotel nel luogo in cui trascorreranno le loro prossime vacanze. Vorresti migliorare l'esperienza dell'utente e il processo di prenotazione? Segui questi quattro suggerimenti.

ux best practice

Buone pratiche UX per i processi di prenotazione degli alberghi

1. L'importanza dei dispositivi mobile

Le prenotazioni tramite desktop continuano a essere numerose, ma l’uso dei dispositivi mobile è aumentato negli ultimi anni e sta continuando a crescere. Gli utenti li useranno sempre di più per cercare e prenotare una camera.

Ecco perché devi accertarti che il tuo sito web funzioni alla perfezione e si carichi velocemente, ottimizzando le immagini. Inoltre, dovrai assicurarti che il contenuto sia leggibile: la leggibilità dei contenuti del tuo sito web può avere un impatto diretto sulla quantità di tempo che un utente spende sul tuo sito.

Inoltre, i viaggiatori si avvalgono di app nei processi di ricerca e prenotazione, e le utilizzano nuovamente durante il viaggio per cercare informazioni su siti o ristoranti. Le app sono un'interessante opportunità per attirare gli utenti offrendo contenuti pertinenti, di qualità e accessibili.

Si può anche pensare di offrire contenuti disponibili senza una connessione Internet come le informazioni di contatto o la posizione dell'hotel, agevolando la vita ai viaggiatori che non hanno accesso ai dati. Puoi farlo in modo efficiente usando tecnologie come le applicazioni web progressive (PWA).

2. La prima impressione è quella che conta

Le informazioni che mostriamo per prime ai visitatori sono di vitale importanza, perché è in quei primi secondi che l'utente determina se ha trovato quello che sta cercando o se ha bisogno di andare su un altro sito. E questo, inevitabilmente, significa perderlo.

Ciò significa che devi mostrare la call-to-action (CTA) nella parte superiore della pagina per aumentare la percentuale di clic (click-through-rate o CTR) e facilitare la conversione. Per i dispositivi mobile, è consigliabile che questa CTA segua l'utente mentre scorre la pagina verso il basso.

Un'altra buona pratica è quella di mostrare in quella prima schermata gli unique selling point che ti distinguono dalla concorrenza: pagamento in hotel, cancellazione gratuita, un periodo di prenotazione di 24 ore, il miglior prezzo garantito, ecc. Tutto quello che costituisce valore aggiunto deve essere esposto in bella mostra affinché l’utente possa vederlo. Quello che facciamo con questa strategia è aumentare l'interesse e la fiducia degli utenti, invitandoli a navigare sul nostro sito web.

3. Dobbiamo lavorare sulla fiducia

Oggi i viaggiatori sono abituati a confrontare tra loro le informazioni. Un buon modo per aumentare il tempo di visita sul nostro sito web è migliorare la loro fiducia.

Ad esempio, gli utenti vogliono sapere se il prezzo che stanno visualizzando è il migliore. Se uno dei nostri unique selling point offre questa garanzia, è una buona idea metterlo in luce in una sezione dedicata. Lo stesso vale per il resto delle value proposition.

D'altra parte, i widget di opinione o i commenti dei precedenti ospiti dell'hotel sono essenziali perché trasmettono autenticità e trasparenza e possono contribuire alla decisione di acquisto.

Garantire la sicurezza durante il processo di prenotazione non è meno importante. Assicurati che i dati offerti alla piattaforma siano sempre sicuri o mostrino sul sito dei sigilli di sicurezza come VeriSign, verificati da Visa, ecc.: rassicureranno i nostri visitatori, aumentando le conversioni.

4. L'ABC del processo di prenotazione

Infine, non dobbiamo dimenticare le pratiche di tendenza come gli acceleratori vicini al CTA che sono facili da implementare e che spingeranno gli utenti a passare al prossimo step.

Un'altra best practice è mostrare contenuti di qualità e reali sugli hotel nei risultati di ricerca, come gallerie di immagini professionali (tieni sempre conto dell'ottimizzazione dei tempi di caricamento) o informazioni utili come la distanza dal mare o dall’aeroporto.

I siti web che hanno più di un hotel possono aggiungere uno strumento di comparazione che consenta all'utente di visualizzare, in una sola schermata, le diverse strutture e servizi offerti da ciascun hotel.

Inoltre, se offriamo la possibilità di salvare una prenotazione prima del pagamento durante un periodo di tempo specifico, possiamo inviare una mail agli utenti indecisi e incoraggiarli a completare la prenotazione.

In conclusione, sono tanti i meccanismi che possono aiutare ad aumentare il numero di prenotazioni in un hotel. Ma la verità è che non esiste una formula magica: ciò che funziona per alcuni potrebbe non funzionare per altri. Quindi, come puoi scoprire se questi suggerimenti sono giusti per il tuo sito web? La risposta è semplice: prova, misura e ripeti.

C'è una massima nel mondo della tecnologia, “move fast and break things” (“muoviti rapidamente e rompi cose”) che ha un significato speciale in termini di usabilità o UX. L'unico modo per confermare qualsiasi ipotesi è fare dei cambiamenti e misurare i risultati. Ti invito a metterlo in pratica con le tecniche che abbiamo visto. Un metodo eccellente per farlo è attraverso un A/B test, ma di questo ne parleremo un’altra volta.

views zoom copy 17
290
< Previous post All posts Next post >
Articoli correlati
UX

Jun 22, 2018

By Natalia Bergareche

GDPR: 7 passi per essere conformi alla legge

UX

Dec 29, 2017

By Daryn Smith

Sei un CMO digitale? Ecco le caratteristiche che devi avere

UX

Sep 01, 2017

By Gianluca Fiorelli

3 modi per migliorare la UX con il Machine Learning